December 10, 2018



Print Friendly, PDF & Email

BASKET CALIMERA – MENS SANA MESAGNE = 82 – 76

BASKET CALIMERA: Chirizzi 10, Paiano 13, Simo, Montinaro 25, Panese, Lorenzo 8, Ferilli 20, Calò, Stefanizzi, Ferilli R. 6. Allenatore: M. Scarpa.

MENS SANA MESAGNE: Gualano 18, Ciccarese 10, Perrucci, Scalera 5, Risolo P. 15, Spagnolo 5, Risolo A. 4, Giorgio 7, Crovace 10, Malvindi 2. Allenatore: L. Santini.

Parziali: 17-14 25-21 12-13 28-28

Arbitri: Rodi e Quarta.

Si ferma a quattro vittorie la striscia positiva della Mens Sana Mesagne. Nel palestrone di Calimera i mensanini chiudono il girone di andata con una sconfitta. I locali allenati da Marco Scarpa, giocano la migliore partita della stagione, mettendo in mostra un gioco piacevole con la giusta determinazione. Gli ospiti si presentano in Salento in testa alla classifica, ma con un approccio alla gara insufficiente. Il Calimera schiera Paiano, Montinaro, i due Ferilli e Stefanizzi, coach Santini risponde con Giorgio, i due Risolo, Crovace e Gualano. Prendono subito in mano le redini dell’incontro i padroni di casa, Montinaro, il migliore della gara, inizia il suo show personale che metterà in crisi la blanda difesa ospite. Nel Mesagne Crovace e Giorgio cercano di rimanere aggrappati alla partita e il primo quarto si chiude sul 17-14. Il secondo quarto si apre con le realizzazioni di Paiano, la difesa biancoverde lascia ampi spazi nei quali si trova suo agio Ferilli che realizza tre triple consecutive. Coach Santini prova a rimescolare le carte, Gigi Risolo, Scalera e Ciccarese rispondono ai padroni di casa, ma è la difesa, la migliore del campionato, il vero problema del Mesagne. La tripla di Chirizzi chiude il secondo quarto con il Calimera in vantaggio 42-35. Al rientro in campo le triple di Giorgio e Crovace con le realizzazioni di Spagnolo portano i mensanini in parità (46-46), poi i soliti errori difensivi lasciano ancora a Ferilli altre due triple che chiude il terzo periodo con i padroni di casa in vantaggio 54-48. Nell’ultimo quarto allunga ancora il Calimera, le triple di Montinaro e Ferilli R., saranno otto in totale, portano il vantaggio dei ragazzi di Scarpa in doppia cifra (60-48). Poi finalmente Gualano si mette in evidenza, portando la Mens Sana sul 66-63 con quattro minuti ancora da giocare. Una serie di tiri liberi di Montinaro e Lorenzo per alcuni provvedimenti disciplinari, riportano il Calimera in vantaggio con doppia cifra (73-63) a meno di due minuti dal termine. I padroni di casa realizzano solo dalla lunetta, Gualano e Ciccarese piazzano due triple e riportano i mensanini a un solo possesso di distanza (78-76) con solo otto secondi da giocare, ma ormai è troppo tardi e Montinaro trasforma in punti d’oro gli ultimi tiri liberi. Vittoria meritata dal Basket Calimera spinto da un tifo incessante per tutto l’incontro. Un passo indietro invece per la Mens Sana Mesagne che sciupa una grossa occasione per rimanere in testa alla classifica. Si ritorna in campo sabato 8 dicembre alle ore 18:30, quando nel palazzetto dello sport sarà ospite il Cisternino per la prima gara di ritorno.

No Comments