December 15, 2019

Print Friendly, PDF & Email

Riprendono le lezioni dell’Associazione Sportiva Dilettantistica di Taekwondo “Pennetta Rosa” da più di quarantacinque anni impegnata nel territorio per la divulgazione del Taekwondo WTF, arte marziale coreana e sport olimpico rappresentato in Italia dalla FITA (Federazione Italiana Taekwondo).

 

Il tutto sotto l’attenta supervisione del maestro Cosimo SPINELLI cintura nera 8° Dan (il grado più alto in Puglia), il quale ha contribuito grandemente, in quarantadue anni di insegnamento, allo sviluppo del Taekwondo allenando infaticabilmente i propri atleti (molti dei quali hanno indossato la divisa della nazionale italiana), educandoli sia alla disciplina marziale del Taekwondo, che ad abbracciare i più alti valori sportivi e formando altri tecnici che, a loro volta, hanno diffusa e agevolato la crescita del movimento sportivo nella Provincia.

 

Il maestro Spinelli è l’unico nella provincia di Brindisi ad avere la qualifica nel settore della formazione tecnico-sportiva con competenze specifiche avanzate nei modelli di prestazione in età infantile-giovanile e di tutti quegli aspetti di sviluppo tecnico e di sviluppo motorio nel Taekwondo. Il suo curriculum è ampio e di tutto rispetto; è il punto di riferimento per tutta l’attività in provincia e non solo, avendo organizzato e contribuito ad organizzare più importanti avvenimenti locali e nazionali negli ultimi anni (da 18 anni organizza il “Trofeo Ivan CIULLO” che vede la partecipazione di circa 300 atleti).

 

Il Taekwondo e i bambini binomio perfetto! Con grande soddisfazione si sta notando che sempre più pediatri stanno indicando sempre più il Taekwondo come sport ideale per i bambini sin dalla tenera età, questo perchè il Taekwondo va ad agire su molti aspetti di crescita di un bambino, stimolando contemporaneamente la coordinazione psicomotoria, l’agilità, il senso del proprio corpo, l’autostima a la personalità del bambino. Insomma, un’occasione per i più piccoli di conoscere nella maniera migliore un’arte marziale che insegna alti valori sportivi. Lo stesso

 

Ai genitori diciamo di non fermarsi alla prima palestra che incontrano, di non farsi incantare dalle belle parole di sedicenti maestri ma di visionare cosa si insegna ad un bambino.

 

Per iscriversi ai corsi basta rivolgersi presso la palestra della scuola elementare “G. Calò” in Via Magaldi, 16 (Rione Casale) nei giorni di Lunedì, Mercoledì e Venerdì.

No Comments