April 6, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

La giunta comunale ha approvato le nuove tariffe per la mensa scolastica che saranno in vigore a partire dal 7 marzo 2020 per consentire agli uffici di adeguare i database.

La delibera oltre a revocare il precedente prospetto dei costi con relative fasce in base alla dichiarazione Isee, stabilisce nuove tariffe e una diversa ripartizione in base al reddito sempre sulla base dell’indicatore Isee del nucleo familiare, introducendo nuovamente una fascia intermedia.

Le nuove tariffe sono così ridefinite:
– Isee da 0 a 4mila euro: pasto primo figlio 1 euro; 0,80 secondo figlio
– Isee da 4.001 a 8mila euro: pasto primo figlio 1,5 euro; 1 euro secondo figlio;
– Isee da 8.001 a 12mila euro: pasto primo figlio 2,5 euro; 1,5 secondo figlio;
– Isee da 12.001 a 20mila euro: pasto primo figlio 3,20 euro; 2,20 secondo figlio;
– Isee oltre i 20mila euro: pasto primo figlio 3,93 euro; 3 euro secondo figlio.

“Abbiamo ritenuto di ripristinare una fascia intermedia – precisa l’assessore alla Pubblica Istruzione Isabella Lettori – per venire incontro alle esigenze delle famiglie. Trovare il giusto equilibrio tra le istanze dei genitori e l’esigenza di rimodulare le tariffe, necessaria per ottemperare al Piano di riequilibrio finanziario pluriennale, non è stato facile ma lo abbiamo ritenuto doveroso”.

21 febbraio 2020

No Comments