February 24, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Nella giornata del 22 gennaio 2020 la Libreria Feltrinelli di Brindisi è stata letteralmente invasa, per oltre due ore, dal popolo degli azionisti ed obbligazionisti della Banca Popolare di Bari che hanno partecipato all’incontro pubblico organizzato dal Coordinamento istituito dalla Confconsumatori e dalla Associazione Nazionale “Dalla Parte del Consumatore”, nell’ambito di “Diritti in Tour”.
L’incontro avente ad oggetto un tema particolarmente “incandescente” è stato moderato dalla giornalista Lucia Portolano.
L’avv. Emilio Graziuso, Responsabile del Coordinamento Confconsumatori – Dalla Parte del Consumatore, ha fatto chiarezza sull’attuale stato della vicenda Banca Popolare di Bari, sulle iniziative avviate e messe in campo per la difesa degli azionisti ed obbligazionisti, sui risultati ottenuti e sulle prospettive future.
“Abbiamo voluto non solo illustrare ai risparmiatori gli strumenti di tutela che possono essere adottati per la salvaguardia dei propri diritti ma – afferma l’avv. Emilio Graziuso – abbiamo voluto dare loro voce, ascoltare le loro vicende, i loro timori ed il loro dolore per aver perso i risparmi di una vita”
I risparmiatori presenti all’incontro, infatti, in un’ottica estremamente costruttiva, sono stati parte attiva e caratterizzante della serata.
L’obiettivo del Coordinamento, infatti, è quello di far sentire la viva voce dei risparmiatori e di fare massa critica, affinché l’attenzione delle istituzioni e dell’opinione pubblica si focalizzi su questo problema dalla notevoli ricadute giuridiche, economiche e sociali.
“Dal 2016 ad oggi, abbiamo fatto tanto per i risparmiatori Banca Popolare di Bari, abbiamo ottenuto dinnanzi all’Arbitro per le Controversie Finanziarie il pieno riconoscimento del diritto al risarcimento del danno patito da nostri associati ma sappiamo benissimo che la marcia è ancora lunga e noi continueremo a dare battaglia per il riconoscimento dei diritti dei risparmiatori non solo dentro le aule di Tribunale ma anche fuori da esse, sempre in un’ottica costruttiva e propositiva, con incontri di sensibilizzazione, con proposte ai parlamentari e con sollecitazioni rivolte alle istituzioni nazionali e locali,” conclude l’avv. Emilio Graziuso.
All’incontro ha partecipato anche l’on. Mauro D’Attis che ha illustrato i lavori parlamentari che si sono svolti nei giorni scorsi per il salvataggio della Banca Popolare di Bari e l’ordine del giorno del quale lo stesso è firmatario, volto a tutelare anche le esistenti compagini azionarie

No Comments