November 13, 2019

Print Friendly, PDF & Email

Non è riuscita all’Acqua & Sapone Junior Fasano l’impresa in casa della capolista Bolzano, vittoriosa ieri sera per 27-22 al PalaResia. Ottima era stata comunque la partenza della formazione biancazzurra, priva del febbricitante Knezevic, che si portava nei minuti iniziali sul 7-4, e mancava l’ulteriore allungo a causa di due errori dai 7 metri, favorendo il ritorno dei locali che impattavano sull’8-8. Ne nasceva in seguito un confronto equilibrato con i padroni di casa che chiudevano avanti sul 13-12 la prima frazione. La compagine alto-atesina riusciva poi in avvio di ripresa a piazzare un break di 3-0, portandosi sul 16-12, gap che non veniva più colmato da Flavio Messina e compagni, i quali tornavano subito a disputare un match alla pari rispetto agli avversari ma non accorciavano oltre il -3. Nel corso del secondo tempo i campioni d’Italia in carica sprecavano infatti diverse opportunità per rendere minimo lo svantaggio, mancando di lucidità in alcuni passaggi, con il Bolzano che fissava così il punteggio nel finale sul 27-22, sicuramente eccessivo per quanto visto in campo. Non c’è comunque tempo in casa fasanese per rimuginare sulla sconfitta, con la prossima gara, il recupero dell’ultimo turno d’andata in casa del Merano, in calendario alle ore 20 di mercoledì prossimo, 6 febbraio.
“Mi dispiace per il risultato decisamente bugiardo, maturato nell’ultimo minuto – dichiara il tecnico Francesco Ancona – Siamo stati in partita fino ai minuti finali tenendo testa ai padroni di casa per gran parte della gara. Sono convinto che, pur non muovendo la classifica, questa partita ci ha dato consapevolezza del nostro potenziale, avendo anche dovuto fare a meno del nostro centrale Knezevic. Ora testa a mercoledì, se vogliamo ancora essere protagonisti dobbiamo assolutamente vincere a Merano”.

Bolzano – Acqua & Sapone Junior Fasano: 27-22 (13-12 p.t.)
Bolzano: Volarevic, Sonnerer 4, Gojani, Viehweider, Kammerer, Bertagnoli, Sporcic 6, Halilkovic 2, Amendolagine, Matha, Gaeta 4, Pircher 2, Innerebner 1, Tukovic 5, Udovicic 3, Brzic. All.: Boris Dvorsek.
Acqua & Sapone Junior Fasano: Corcione 5, De Santis, Angiolini 1, Notarangelo, Bronzo 1, Palmisano, Radovcic 4, Messina 3, Fovio, Bargelli, Pugliese, Donoso 6, Venturi 2. All.: Francesco Ancona.
Arbitri: Cardone – Cardone.

 

Gli altri risultati della 3^ giornata di ritorno:

Cassano Magnago-Conversano 27-29, Cingoli-Siena 26-26, Trieste-Cologne 23-17, Fondi-Pressano 22-29, Bressanone-Gaeta 31-29 e Merano-Bologna 22-24.

 

Classifica:

Bolzano 29, Pressano 25, Conversano 23, Cassano Magnago 22, Acqua & Sapone Junior Fasano** 16, Trieste e Siena 15, Bressanone* 14, Fondi 13, Merano* e Cologne 11, Gaeta e Cingoli 10, Bologna 6.

 

Prossimo turno:

Gaeta-Bolzano, Conversano-Cingoli, Pressano-Siena, Bologna-Trieste, Cologne-Fondi, Acqua & Sapone Junior Fasano-Cassano Magnago, Merano-Bressanone.

 

 

UFFICIO STAMPA JUNIOR FASANO

No Comments