December 13, 2019

Print Friendly, PDF & Email

Dolomiti Energia Trentino-Happy Casa Brindisi: 78-67 (14-16; 34-31; 52-54; 78-67)

DOLOMITI ENERGIA: Kelly 17, Blackmon 14, Gentile 19, Pascolo 9, Mian 4, Forray 7, Knox 2, Mezzanotte 6, King ne, Lechthaler , Voltolini ne. All.: Brienza.
HAPPY CASA: Brown 14, Martin 17, Zanelli 4, Gaspardo 8, Campogrande 3, Thompson 12, Stone 9, Ikangi, Iannuzzi ne, Cattapan ne. All.: Vitucci.
Arbitri: Saverio Lanzarini – Valerio Grigioni – Federico Brindisi.
Note: Tiri da 2: Trento 26/46 Brindisi 26/49 | Tiri da 3: Trento 7/19, Brindisi 4/24 | Tiri liberi: Trento 5/9, Brindisi 3/7 | Rimbalzi: Trento 46 (33 RD, 13 RO), Brindisi 39 (24 RD, 15 RO).

 

Happy Casa Brindisi lotta per 40 minuti alla BLM Group Arena e cede solamente nei minuti finali all’Aquila Basket Trento trascinata dal gruppo italiano capitanato da Gentile e Pascolo. Il punteggio finale di 78-67 non rende merito al match disputato dai ragazzi di coach Vitucci, interpretato con il piglio giusto per gran parte dell’incontro.

Priva di capitan Banks, partito alla volta degli Stati Uniti su permesso speciale societario causa nascita del terzogenito, Frank Vitucci chiama in causa Iris Ikangi in starting five, ma l’esterno italiano si grava di 3 falli dopo pochi minuti. Gentile azzanna subito la partita realizzando 8 punti nei primi 5 minuti sfruttando la sua potenza fisica sotto canestro.

I rimbalzi offensivi, 8 nei primi 10 minuti, della Happy Casa le consentono di chiudere il primo quarto avanti 14-16. Blackmon (14 pt, 4/8 da 3) si accende nel secondo quarto con due triple di fila e i padroni di casa toccano il +7 (32-25 al 17’). Zanelli e Stone ricuciono il primo break importante dei padroni di casa e il primo tempo si chiude sul 34-31.

 

Al rientro dagli spogliatoi Brindisi mostra grande energia e intensità difensiva piazzando un break di 3-12 (37-43) sulle ali di uno scatenato John Brown in doppia doppia da 14 punti + 10 rimbalzi. Trento si aggrappa al chirurgico Blackmon e ai punti di un prezioso Mian per rimanere in scia. Mezzanotte realizza la tripla allo scadere a fine terzo quarto per il -2 (52-54). Pascolo e Gaspardo scaldano la mano per un duello tutto azzurro di elevato spessore nell’ultimo periodo. Kelly è una spina nel fianco per i lunghi brindisini, tanto da mettere a referto una doppia doppia da 17 punti e 10 rimbalzi. Gentile (19 punti e 9/16 al tiro) si prende la squadra sulle spalle nel momento clou condannando la Happy Casa alla terza sconfitta stagionale in campionato.

 

I biancoazzurri torneranno in campo mercoledì 4 dicembre nella trasferta di Champions League a Saragozza. Turno casalingo di campionato LBA invece domenica 8 dicembre ore 17:00 nel big match contro il Banco di Sardegna Sassari.

 

Ufficio Stampa Happy Casa Brindisi

No Comments