July 17, 2019

Print Friendly, PDF & Email

Progetto per l’Italia nutre profondo rispetto per la figura del dott. Guido Aprea, Commissario Straordinario del Comune di Francavilla Fontana. Pur tuttavia, esprime motivate perplessità sulla Deliberazione n. 22 del 9-3-2018 con la quale, assunti i poteri del Consiglio Comunale, il Commissario ha deliberato l’avvio delle procedure di cui all’art. 8 DPR 160/2010 in virtù delle quali è stata indetta la Conferenza dei Servizi per la variante di destinazione urbanistica finalizzata alla realizzazione di un campo da golf in Francavilla Fontana alla c/da Carlo di Noi Superiore.

 

La vicenda “campo da golf” ha visto il consiglio comunale uscente impegnato in un acceso dibattito da cui non è mai emerso – né poteva – “l’interesse pubblico” che, solo, può consentire una variante urbanistica di tale peso e dimensioni.

 

Una variante che contrasta clamorosamente con le previsioni sul Pug (sul quale pare vi sia l’encomiabile impegno del dott. Aprea ad ascoltare tutte le forze politiche, sociali e culturali della città), e, al momento, si caratterizza solo per le vagonate di milioni di euro che la società proponente intercetterà dalla Regione Puglia.

 

Ne consegue che motivi di opportunità istituzionale dovrebbero riservare la valutazione squisitamente politica del tema al Consiglio comunale che uscirà dalle ormai imminenti consultazioni amministrative.

 

Al dott. Aprea, al quale sono unanimemente riconosciute competenza, sensibilità e garbo istituzionale, sicuramente non sfuggiranno i motivi di fondatezza delle preoccupazioni di Progetto per L’Italia.

 

 

Avv. Euprepio Curto
Movimento politico “Progetto per l’Italia”

No Comments