July 17, 2019

Print Friendly, PDF & Email

Dopo la sconfitta di Bari, la Mesagne Volley si rituffa in campionato con lʼimperativo di riprendere il cammino interrotto. A far visita alle ragazze di mr. Giunta arriva il Benevento, che nella gara dʼandata riuscì a togliere un punto
allʼallora capolista al termine di una gara molto contestata per alcune decisioni arbitrali apparse discutibili.

 

Le ospiti arrivano alla sfida fortemente rinforzate dal mercato invernale e saranno, dunque, un avversario da prendere con le molle. In casa mesagnese, invece, i soliti problemi di tenuta fisica che, se pur in via di risoluzione, minano ancora la regolarità del sestetto gialloblu.

In settimana, intanto, successo della U18 di mr. Sportelli nella finale dʼandata provinciale di categoria, per 3-2 contro le parigrado oritane. Nei prossimi giorni il resoconto.
Sempre in tema di giovani speranze, questa settimana abbiamo intervistato Francesca Soleti, under 14 di belle speranze alla sua prima esperienza in gialloblu.

 

Quali sono le tue sensazioni a metà del tuo primo anno a Mesagne?
Finora sono molto contenta di questa nuova esperienza. Non conoscevo le mie nuove compagne se non di vista, ma mi sono trovata benissimo con loro fin da subito. Abbiamo dei caratteri molto simili e mi sono inserita facilmente. Anche
con coach Giunta ho un bel rapporto: sto crescendo tanto grazie alla Mesagne Volley, per esempio nel fondamentale della ricezione sul quale non avevo mai lavorato così bene.

 

Quali sono le prospettive della vostra squadra?
Sicuramente potremo competere nei campionati locali, anche se molto dipenderà dal nostro impegno, dalla nostra testa e dalla capacità di seguire il mister. Noi ce la metteremo tutta.

Quali sono i modelli ai quali ti ispiri?
Io ho un bellissimo rapporto con mia sorella (Adelaide Soleti, ex giovanili mesagnesi ed ora a Maglie in B1, ndr). Anche se tra di noi ci sono sette anni di differenza, siamo molto unite ed è facile per me dire che mi ispiro tantissimo a lei. Mi piacerebbe ripercorrere la sua carriera da pallavolista, anche se mi rendo conto che la cosa sarà difficile e ci vorrà molto impegno.

 

Nel frattempo, facendo un grande in bocca al lupo a Francesca, vi ricordiamo lʼappuntamento di domani pomeriggio, alle 18.00 al Palasport, per Mesagne- Benevento. Non mancate!

 

MAURO POCI

No Comments