September 25, 2017

Print Friendly, PDF & Email

Domenica 9 aprile alle ore 20,00 andrà in scena Passione 2017. Quest’anno il motto scelto dalla direzione artistica è: “Verità e amore”.

 
Passione è il frutto dell’amore per una Terra e la sua Comunità, per l’Arte che ha espresso e che esprime ancora. La terza edizione, infatti, omaggerà l’arte di Ostuni mettendo in scena “La deposizione” del P. Veronese e bottega (1528 – 1588) attraverso un tableau vivant. Dalla tela alla carne. L’ideatore, il regista Giuseppe Convertini, intende così descrivere il passaggio significativo tra l’arte compiuta e quella viva: dalla Passione di Veronese alla Passione di Ostuni.

 
“Passione è Amore. Una profonda Storia d’amore che si ripete tutti i giorni in tutto il mondo. E’ un amore gratuito e incondizionato, innocente e fragile, forte e irruento”, così si legge nella descrizione di uno dei post sulla pagina fb ufficiale dell’organizzazione. Un amore smisurato di un’intera comunità. Passione infatti, è il primo evento di comunità. Più di cento tra attori e comparse, diverse le associazioni parrocchiali, teatrali e dei gruppi organizzati; non ultimo il gruppo Folk “La Stella”, genitrice dell’evento Passione negli anni ’70.

 
La Passione degli attori e dei figuranti prenderà vita a partire dalle ore 20,00 nel Chiostro di Palazzo di Città con le scene iniziali del Cristo accolto da una folla festante in Gerusalemme e con il susseguirsi degli accadimenti delle ultime ore della vita di Gesù, il suo sguardo incrocerà donne e uomini dai volti conosciuti: Pilato, Giuda, Caifa, Pietro, Maddalena e altri ancora. Successivamente, prenderà le mosse la via crucis nel centro storico e in particolar modo in Via Bixio Continelli, con altri e nuovi personaggi. Infine, l’appuntamento al golgota ostunese: viale Oronzo Quaranta, all’altezza dell’abside di San Giacomo in Compostela. Lì la scena finale del Calvario, luogo del cranio, per la crocifissione.

 
L’evento sarà in diretta live sulla pagina fb di passione (https://www.facebook.com/passioneostuniofficial/), le riprese saranno curate dagli operatori e dalla regia di Ostuni Notizie.

 

No Comments