August 18, 2017

Print Friendly, PDF & Email

Dopo la tregua di oggi torna la neve.

Il Comune di Brindisi si attiva dopo la nota con cui la Protezione civile Puglia ha diramato una nota di allerta valida dalle ore 20 di questa sera e per le successive 24/36 ore in cui si segnala “persistenza di nevicate, localmente fino al livello del mare, con quota neve in graduale aumento, con apporti al suolo deboli. Le temperature molto basse determineranno ancora diffuse gelate. Venti forti dai quadranti settentrionali”.

 

In una nota stampa inviata dal Portavoce del Sindaco Carluccio si rende noto che:

La Protezione civile di Brindisi ha già attivato il piano di emergenza neve attuato nei giorni scorsi: mezzi spargisale e spazzaneve sono pronti a entrare in azione se nelle prossime ore si dovessero verificare nuove precipitazioni nevose sulla città. Oggi, intanto, personale dell’Ecologica Pugliese ha provveduto a eliminare il ghiaccio dai marciapiedi e dalle aree pedonali.

 

Si ricorda che, con ordinanza della sindaca Angela Carluccio, nella giornata di martedì 10 gennaio saranno chiuse le scuole di ogni ordine e grado. Sempre su disposizione della sindaca, ogni giorno gli impianti di riscaldamento di tutti gli istituti vengono accesi per alcune ore per far sì che al rientro dalle vacanze natalizie (e dopo il gelo di questi giorni) insegnanti e studenti trovino una temperatura adeguata nelle classi.

 

Intanto per chi dovesse avere problemi con la fornitura di acqua, l’Acquedotto pugliese mette a disposizione l’indirizzo mail emergenzagelo@aqp.it al quale si potranno segnalare i guasti indicando comune, indirizzo dell’utenza e un recapito telefonico. Si può in alternativa utilizzare il sito www.aqp.it

No Comments