July 18, 2019

Print Friendly, PDF & Email

I Carabinieri della Stazione di Francavilla Fontana hanno tratto in arresto, su ordine di esecuzione per l’espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brindisi, Davide Pellegrino, 40enne del luogo.

L’uomo, conosciuto in paese come “il barone”, deve espiare la pena di 6 mesi di reclusione in regime di detenzione domiciliare, per furto aggravato. I fatti risalgono al pomeriggio di domenica 28 febbraio 2010, quando il Pellegrino nella piazza Umberto I° di Francavilla Fontana, avvicinatosi alla bancarella di un venditore ambulante, che si era momentaneamente allontanato di pochi metri per allestire un gazebo, si impossessava della somma di 200 € in banconote di vario taglio prelevandole dal registratore di cassa.

Dopodiché si allontanava per le vie del centro storico, incurante delle urla del commerciante che tentava di inseguirlo per un breve tratto prima di essere seminato. Il malcapitato comunque senza perdersi d’animo, denunciò il fatto presso la locale Stazione Carabinieri che procedettero a denunciare alla magistratura il “barone”.

No Comments