February 21, 2020

Print Friendly, PDF & Email

I cadaveri di due rumeni sono stati rinvenuti nella tarda mattinata di oggi in una abitazione del centro storico di Ceglie Messapica.
Si tratta di un anziano pastore, residente in Sicilia, e di una donna. I due sono stati uccisi a colpi di arma da taglio.
I Carabinieri della compagnia di San Vito dei Normanni, che indagano sul fatto, in collaborazione con i colleghi del Comando Provinciale e quelli della stazione di Ceglie, hanno contattato il marito della donna uccisa mentre era a lavoro a Putignano.
Sul posto sono giunti anche il pm di turno alla Procura di Brindisi ed il medico legale Antonio Carusi.

Il militari dell’arma sono stati allertati dai vicini di casa che hanno riferito di aver sentito delle urla e di aver visto la donna distesa sul terrazino in una pozza di sangue.

No Comments