January 19, 2020

Print Friendly, PDF & Email

Dopo l’agevole vittoria fuori casa contro il Murgia Santeramo, la Limongelli Dinamo Basket Brindisi è chiamata ad un compito molto più arduo e impegnativo. La seconda trasferta consecutiva vedrà i ragazzi di coach Cristofaro sfidare la corazzata Dai Optical Molfetta che è reduce da una sconfitta di un solo punto maturata sul campo dell’Adria Bari. I giocatori di coach De Bellis proveranno a tornare alla vittoria in un campionato che li vede in vetta e in coabitazione al S. Rita Taranto. I padroni di casa hanno un roster incredibilmente lungo al quale si è aggiunto, in settimana, l’under lituano Tautvidas Rekasius. I lunghi Macernis e Polekauskas sono avversari davvero temibili e che possono contare sul contributo di italiani di valore come Salvatore Orlando, Scorrano e Sancilio.
La Dinamo Brindisi giunge all’appuntamento di Molfetta con un organico più competitivo rispetto al girone di andata. Oltre al rientrante Matteo De Gennaro, la società si è rinforzata con il lungo Antonio Leggio, il play Vincenzo Taddeo e, da due settimane, anche con la forte ala Stefano Sirena.
Per violare il parquet della Virtus Molfetta ci vorrà la classica “partita perfetta” ma questa squadra ha già dimostrato, durante la stagione, di avere i numeri per riuscire nell’impresa.
Appuntamento per domenica 20 gennaio alle ore 19 presso il Palapoli di Mofetta.

Ufficio Stampa e Comunicazione Dinamo Basket Brindisi

No Comments