February 24, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

AP Monopoli – Limongelli Dinamo Basket Brindisi 59-86
(22-25, 35-40, 47-66, 59-86)

Monopoli: Allegretti, Brunetti, Lamanna 4, Paparella 15, Persichella 1, Argento 17, Gentile 2, Lescot 15, Palmitessa 5, Giorgio. All. Romano

Dinamo Brindisi: Santoro 8, Pellecchia 12, Rollo 1, De Gennaro, Whatley 11, Pulli 5, Marzo, Ferrienti 7, Dimitrov 34, Invidia 8. All. Cristofaro

Arbitri: Pocognoni di Leporano (TA) e Capobianco di Pulsano (TA)

 

Nel giorno che anticipa il “BombaDay”, la Dinamo sciorina una prestazione maiuscola e torna alla vittoria nel campionato di Serie C Silver. Nella sfida in trasferta contro l’AP Monopoli, valida per la 11a giornata di andata, la Limongelli Brindisi supera nettamente gli avversari 59-86 grazie alle 17 triple realizzate e trascinata dalla prestazione “monstre” di Erik Dimitrov con 34 punti a referto.

 

I padroni di casa, spinti dall’ala francese Lescot che infila 8 punti nei primi minuti del match, sorprendono gli ospiti portando Monopoli sul punteggio di 11-2. Coach Cristofaro interviene subito chiamando il time-out che apre la strada alla rimonta brindisina: al 5° minuto, grazie alle 3 bombe di Dimitrov e al contropiede di Whatley, la Dinamo è in vantaggio per 13 a 14. Ristabilito l’equilibrio, la gara è piacevole e con continui cambi di gioco. Dimitrov è una macchina: realizza altre 3 triple e permette ai viaggianti di chiudere in vantaggio 22-25 il parziale. Nel secondo quarto le difese di entrambe le squadre cercano di arginare gli attacchi avversari: per la Dinamo l’ingresso del giovane Pellecchia è fondamentale per aumentare il vantaggio di 5 lunghezze grazie ai 7 punti realizzati e alla pressione difensiva esercitata sul portare di palla. Monopoli, nonostante la buona prova di Paparella e Argento, si trova ad inseguire i brindisini senza riuscire ad ottenere il controllo del match, chiudendo il primo tempo in svantaggio 35-40.

 

Al rientro dagli spogliatoi, la Dinamo continua il suo show offensivo: capitan Santoro si iscrive a referto con una tripla dalla distanza, prima del fallo tecnico assegnato a Paparella per proteste, che permette alla Dinamo di aumentare il vantaggio. I biancoblu stringono le maglie in difesa ed aumentano i giri in attacco: ancora Dimitrov, e poi Invidia e Pellecchia colpiscono senza pietà dall’arco chiudendo il quarto in vantaggio 47-66. Nell’ultima frazione di gioco Monopoli non riesce ad arginare la capacità offensiva della compagine brindisina, che sfiora il +30 sul tabellone, grazie anche agli ulteriori 11 punti dell’ala bulgara Dimitrov che chiuderà con 34 punti, con 3/5 da 2, 9/15 da 3 e il 60% di realizzazione dal campo.

 

Una vittoria esterna fondamentale per la Limongelli Dinamo Brindisi che, dopo 2 sconfitte consecutive, aveva bisogno di conquistare i 2 punti in classifica per restare al 4° posto, a pari punti con Lecce, con i brindisini avanti in virtù del successo ottenuto sul parquet del PalaVentura.

 

Sabato 21 dicembre alle ore 18:30 ultima partita dell’anno sul parquet amico del PalaZumbo contro la Juve Trani, valida per la 12a giornata di andata.
In occasione del match, andrà in scena la 3a edizione dell’evento “Dinamo per il sociale”, organizzato in collaborazione con Enel ed Associazione Italiana Persone Down di Brindisi.

 

Appuntamento, quindi, sulle tribune di Via Libertà 8 per sostenere la squadra e, ancor di più, offrire il proprio contributo all’Aipd.

 

 

Ufficio Comunicazione Dinamo Basket Brindisi

No Comments