December 10, 2019

Print Friendly, PDF & Email

La Puglia è in ginocchio per i danni provocati dalla tempesta che si è abbattuta sulla regione dalla tarda mattinata in poi. Trombe d’aria hanno devastato numerosi stabilimenti balneari, provocato l’interruzione di strade e la caduta di alberi. Si registrano allagamenti di case e scantinati e la totale distruzione di centinaia di ettari di colture agricole. Le città (in particolare nel Brindisino e nel Tarantino) sono in ginocchio e molte attività commerciali e turistiche non potranno riaprire i battenti.
Occorre un intervento deciso da parte dei Prefetti per far effettuare una ricognizione puntuale dei danni, per poi chiedere un intervento di Regione e Governo per un immediato ristoro.
La Puglia non può permettersi anche gli effetti del maltempo, oltre a tutti i drammi economici ed occupazionali con cui è chiamata a fare i conti quotidianamente. Ecco perché non si può indugiare un solo istante.

On. Mauro D’Attis (Forza Italia)

No Comments