August 16, 2017

Print Friendly, PDF & Email

La Fondazione Discanto (istituzione cultural-musicale veneta) col patrocinio dell’Unione europea e del Comune di Fasano terrà delle audizioni per strumentisti e per cantanti lirici da inserire nell’organico dell’Orchestra Europea Discanto.

 

Gli strumentisti interessanti (che abbiano fino ai 32 anni d’età e che suonino, o studino privatamente o in Conservatori, qualunque strumento musicale) potranno iscriversi per partecipare alle audizioni entro venerdì 13 gennaio all’indirizzo di posta elettronica orchestra@fondazionediscanto.it ; allo stesso indirizzo mail potranno iscriversi i cantanti lirici (di qualunque età, già diplomati in Conservatorio oppure ancora studenti di Conservatorio o con insegnanti privati), sempre entro venerdì 13 gennaio.

 

Gli interessati dovranno dichiarasi disponibili a partecipare alle audizioni e dovranno indicare le proprie generalità e la sezione nella quale intendono inserirsi.

 

Le audizioni, della durata di 15 minuti ciascuna e a tema libero, si terranno il 28 gennaio prossimo nel teatro Sociale, a Fasano (Br): la serata sarà aperta al pubblico e vi sarà un’apposita giuria, composta da Stefano Darra (direttore stabile dell’Orchestra), Domenico Colucci, Alessandro Cazzato, Dario Savino Doronzo, Giuliana Zito, Giuseppe Spedicati, Luigi Morleo, a valutare le esibizioni degli strumentisti e dei cantanti lirici che si sono iscritti.

 

I migliori verranno prescelti con la possibilità di effettuare stage e di entrare a far parte dell’Orchestra Europea Discanto che verrà convocata per la composizione dell’ensemble a maggio di quest’anno. Sono previsti, per coloro che saranno giudicati positivamente, borse di studio da 400 euro, oltre a viaggio, vitto e alloggio nella cittadina della convocazione dell’Orchestra.

 
«Abbiamo sostenuto l’iniziativa poiché costituisce un’importante occasione per giovani strumentisti o per cantanti lirici di tutte le età – afferma Annarita Angelini, assessora comunale alla Cultura -; lo speciale “concorso” offre la possibilità, a chi verrà selezionato, di approfondire il proprio settore d’interesse, nonché di svolgere attività di orientamento internazionale con la possibilità di scambi di esperienze cultural-musicali, oltre alla possibilità d’inserimento nell’istituzione orchestrale europea “Discanto” per un vero e proprio avvio di percorso artistico. La nostra Amministrazione punta anche sui giovani – sottolinea l’assessora Angelini – preparati, competenti e, quindi, capaci di spiccare il volo e di aprirsi possibili orizzonti di lavoro e, dunque, le audizioni musicali sono un’opportunità da non perdere per chi già opera nel settore o per chi si trovasse ancora nel ruolo di studente di musica o di canto lirico».
Info www.accademiadiscanto.it o 392.2231495

No Comments