February 24, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Incominciano le riprese, tra Ostuni e Torre Santa Sabina (frazione a mare di Carovigno), del nuovo Film breve dal titolo Di Notte‚ Sul Mare, scritto e diretto da Francesca Schirru.

 

Annunciato il primo ciak per Lunedì 30 Settembre del corto, opera prima della regista che vive a Roma, ambientato e girato interamente in Puglia, con lavorazione programmata fino al 5 Ottobre. Protagonisti sono Angela Curri (già nella serie Braccialetti Rossi, La Mafia uccide solo d’estate), Nicolas Orzella (Il Paese delle spose infelici), Domenico Fortunato (Il Male oscuro, Dimenticare Palermo, Spectre, serie Gente di mare, Rex) e Arianna Gambaccini (La Giornata).

 

Apulia Cinema riassume così la trama: «Una cittadina del sud, sul mare. La difficile storia tra Monica e Mattia, due ragazzi innamorati e pieni di sogni. In un incidente stradale muore il diciannovenne Federico, fratello di Monica, e la disgrazia rompe l’equilibrio delle loro giovani vite. Mattia si allontana dalla cittadina, mentre Monica vi rimane per continuare a lavorare nel ristorante di suo padre Nunzio, un criminale di provincia, rimasto ormai solo. Quando tutto sembra tornato alla normalità, il nuovo fragile equilibrio sarà nuovamente sconvolto…»

 

Prodotto dalla società pugliese Altre Storie con Rai Cinema e con il supporto logistico della Fondazione Apulia Film Commission. Direttore della fotografia: Giorgio Giannoccaro; scenografia: Francesco Scandale; costumi: Giulia Pagliarulo. Organizzazione generale: Antonio Alessi.

 

Cesare Fragnelli avvia con questa opera filmica il progetto “I Baby del Cinema”, nato per sostenere giovani registe e registi nella realizzazione dei loro primi cortometraggi, che vengono pianificati e prodotti con gli stesso criteri adottati per la lavorazione dei lungometraggi, strategici per selezionare e valorizzare nuovi talenti italiani a tasso elevato di qualità e di sperimentazione cinematografica.

 

Il produttore pugliese dichiara: «L’attenzione per il cinema è ormai prepotente nelle politiche di sviluppo della Regione Puglia. Il Cinema è visto non solo per le sue caratteristiche culturali, preziose e immancabili, ma anche per i suoi risvolti economici, con sviluppo di nuovi assetti imprenditoriali e professionali. E così, finalmente, dietro la macchina da presa, ecco una ragazza di giovane età: Francesca Schirru.»

 

 

No Comments