August 11, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

L’amministrazione comunale, al fine di incentivare azioni e attività volte alla riduzione della produzione di rifiuti, in sinergia con la Società Ecotecnica, avvia la campagna di sensibilizzazione estiva sul litorale e comunica l’attivazione del servizio automatizzato per il riuso.

 

È già in funzione, presso il Centro Comunale di Raccolta differenziata, sito a Brindisi Strada per Piccoli al civico 248, il nuovo apparato Colonnina Centro Ambiente (CCA) che al momento avrà funzione di centro del riuso automatizzato.

 

La finalità principale del Centro del Riuso è ridurre la quantità dei rifiuti prodotti, da avviare a trattamento/smaltimento, favorendo il prolungamento della vita dei beni di consumo che possono ancora essere funzionali, dando a tutti l’opportunità di depositare e/o recuperare, presso il centro, oggetti ancora in buono stato e funzionanti che possono essere efficacemente utilizzati per altri usi.
Il sistema installato, permette ai cittadini residenti nel comune di Brindisi, di gestire, in maniera automatizzata, consegna e ritiro gratuito degli oggetti, mediante tessera sanitaria.

 

Ricordiamo, a titolo esemplificativo, quali materiali si possono portare al Centro del Riuso:
elettrodomestici: ferri da stiro, aspirapolvere, phon, lampade e lampadari, rasoi, macchine fotografiche, ventilatori, telefoni, radio, tv;
utensili domestici: piatti, tegami, posate, vasi;
oggettistica: orologi, soprammobili, quadri, bomboniere;
mobilio: tavoli, sedie, armadi, tavolini, mobiletti pensili;
biciclette: bimbo, adulto, tricicli articoli sportivi: racchette, cyclette;
cartoleria: libri, cartoline, giochi di società, album, figurine, stampe;
elettronica: computer, stampanti,fax, telefonini;
giocattoli: per tutte le età.

 

Il CCA, all’interno del Centro Comunale di Raccolta differenziata, è aperto dal lunedì al sabato dalle 07:30 alle 18:30.
Rimane comunque nella facoltà del custode l’accettazione o non accettazione degli oggetti.

 

Il riuso è una concreta azione di prevenzione della riduzione dei rifiuti, in quanto attraverso il riutilizzo di un prodotto e quindi l’estensione del suo ciclo di vita fa si che non prenderà la strada dello smaltimento.
Solo con la raccolta differenziata possiamo avere una città pulita, rispettosa dell’ambiente ed un costo più sostenibile per la famiglie.

 

Ed anche per aumentare la sensibilizzazione dei cittadini verso questa tematica, ripartono le Mattinate eco-informative sulle spiagge con il seguente calendario:
Punta Penne 14 e 28 luglio:
Conca 16 e 30 luglio;
La Pineta (tra lido Polizia e lido Carabinieri) 18 luglio 1 agosto;
Acque Chiare 21 luglio e 4 agosto;
Giancola 23 luglio e 6 agosto;
Apani 25 luglio e 8 agosto.

 

Sono previsti giochi per i bambini sul tema del corretto conferimento e differenziazione dei rifiuti con rebus ecologici, eco-memory Ecotecnica e gioco dei materiali.

 

“Oltre all’attività di sensibilizzazione, alla luce dell’attuale situazione in città – dichiara l’assessore alle Politiche ambientali Roberta Lopalco – l’amministrazione ha messo in campo anche azioni di repressione del fenomeno degli abbandoni e, al contempo, di monitoraggio dell’attività svolta da Ecotecnica al fine di creare le giuste sinergie per contrastarli. È evidente, infatti, che il fenomeno degli abbandoni è crescente e che il servizio di pulizia, già più volte effettuato, costituisce un costo aggiuntivo che grava sugli stessi cittadini”.

 

Si ricorda, infine, che la raccolta straordinaria dei rifiuti indifferenziati che, in fase di emergenza Covid-19 veniva effettuata anche il giovedì, è terminata.

No Comments