February 23, 2020

Print Friendly, PDF & Email

E’ stato presentato sabato 28 settembre presso la sala dell’Università di Palazzo Nervegna il corso di formazione professionale per attori gratuito, riconosciuto dalla Regione Puglia. All’incontro hanno partecipato l’Assessore Oreste Pinto, la dott.ssa Angela Taveri dell’Associazione Profeta, il vice-presidente del Consorzio di Gestione di Torre Guaceto dott. Teodoro Piscopiello, la presidente dell’associazione Sudtheatri, Viviana Martucci e il direttore della Scuola di recitazione Talìa, dott. Maurizio Ciccolella, che ha introdotto la serata. “La figura professionale che s’intende formare è quella di un professionista che abbia le competenze teoriche e pratiche per interpretare diversi personaggi anche in contesti scenici diversi. Non solo quindi nei teatri o nei set cinematografici ma anche in luoghi alternativi, dove è necessario saper adattare e valorizzare alcuni aspetti dell’arte attoriale. Una formazione della durata di 600 ore di cui 300 di stage. Alla fine del percorso è previsto il rilascio dell’Attestato di Qualifica Professionale (livello EQF4) riconosciuto dalla Regione Puglia e valido su tutto il territorio nazionale”.

 

L’Assessore Pinto ha dichiarato che il sostegno del Comune di Brindisi, partner del progetto formativo, non è solo formale, ma credendo fermamente nel valore culturale della proposta, l’ente offrirà tutta la collaborazione possibile affinché si possano raggiungere i migliori risultati possibili.

 

La dott.ssa Taveri per l’Associazione Profeta, capofila della rete progettuale, ha spiegato che il corso, completamente gratuito, è rivolto a n. 20 soggetti che hanno assolto al diritto-dovere all’istruzione e alla formazione o ne siano prosciolti, di età non superiore ai 35 anni, disoccupati o inattivi, residenti o domiciliati in un Comune della regione Puglia. Il progetto coinvolge numerosi partner tra cui teatri nazionali, associazioni locali ed enti pubblici di settore.

Gli interessati in possesso dei requisiti richiesti potranno presentare domanda di iscrizione, redatta sull’apposito modulo scaricabile dal sito internet www.associazioneprofeta.it o da ritirare presso la sede dell’Associazione PROFETA sita in via Perrino n° 56, Brindisi dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00 oppure dalle 14,00 alle 16,00.
Le domande compilate integralmente e complete della documentazione necessaria (Dichiarazione di immediata disponibilità (D.I.D.), rilasciata dal centro territoriale per l’impiego, documento di identità, codice fiscale e informativa sulla privacy) dovranno pervenire tassativamente, pena l’esclusione, entro e non oltre il termine perentorio delle ore 16,00 del giorno 25 ottobre 2019. A seguire è prevista una prova selettiva di ammissione che consiste nella lettura di un brano e l’esecuzione di un monologo.

 

L’incontro è proseguito con la presentazione dei corsi per bambini ed adulti della Scuola Talìa che partiranno sabato 5 ottobre. La serata si è conclusa con l’anteprima del cortometraggio “La vita di fronte”, applaudito con entusiasmo dal numeroso pubblico accorso. Il cortometraggio ha coinvolto gli alunni della scuola Talìa e della Scuola Carducci Borsellino e Ferdinando Epifanio di Mesagne, con la partecipazione dei Boomdabash nelle vesti anche di attori. La storia di una donna anziana che ritrova i suoi legami famigliari, spezzati da eventi misteriosi. Una narrazione fortemente poetica, sviluppata attorno ad una storia originale, che ha emozionato i presenti. Il lavoro, con la regia di Maurizio Ciccolella, sarà ora presentato nei maggiori festival cinematografici.

 

Per informazioni riguardanti il corso professionale è possibile contattare Profeta al numero telefonico 0831/260455 o all’indirizzo di posta elettronica info@associazioneprofeta.it. Tutte le altre informazioni su www.scuolatalia.it

No Comments