February 21, 2020

Print Friendly, PDF & Email

Si è tenuto stamane, nell’aula dedicata al giudice Paolo Borsellino dell’I.T.I.S. “G.Giorgi” di Brindisi, il primo incontro rientrante nel progetto didattico “Legalità In-Formazione”, promosso dalla Prefettura di Brindisi, diretto al mondo della scuola allo scopo di realizzare un percorso di approfondimento sul tema della legalità.

 

L’iniziativa, realizzata d’intesa con l’Ufficio Scolastico Provinciale e Rassegna Azzurro Salentino, coinvolge gli studenti del terzo e quarto anno degli Istituti di Istruzione Secondaria di 2° grado di Brindisi e della provincia.

 

Durante l’incontro, gli attenti studenti dell’ITIS “Giorgi”, del Liceo Scientifico “Fermi-Monticelli” e dell’’Istituto “Carnaro-Belluzzi-Flacco” hanno animato il dibattito con una serie di quesiti sul tema della lotta alle mafie, del razzismo e dell’articolo 3 della Costituzione, rivolti al Prefetto di Brindisi, dott. Umberto Guidato, ed al Procuratore della Repubblica, dott. Antonio De Donno. Hanno partecipato e sono intervenuti all’incontro la Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale ed il Presidente provinciale di Confindustria. Presente anche il curatore della Rassegna Azzurro Salentino.

 

Il progetto è nato dall’esigenza di sviluppare nell’ambito scolastico un percorso che tenda a favorire lo sviluppo di comportamenti che contribuiscano a radicare nei giovani il rispetto della legge e della altrui diversità.
Il progetto didattico proseguirà con ulteriori appuntamenti nel mese di febbraio, all’IPSAR “Pertini” sul tema del bullismo e della sicurezza sui luoghi di lavoro ed altri fino al prossimo maggio.

 

PREFETTURA DI BRINDISI

No Comments