September 25, 2018



Print Friendly, PDF & Email


Questo è quello che oggi si vede sulle zone balneari di Brindisi.

Cosa dire, le immagini parlano da sole, una vergogna.

Una INCIVILTA’ che si fa fatica a credere, siamo nel 2018 si parla di ambiente, di disastri ecologici, di terre dei fuochi, e

I brindisini cosa fanno…?

 

Tutto questo che si vede nelle foto, una strafottenza e un disprezzo per l’ambiente e le cose comuni, che ti fanno cadere le braccia.

Forse è il caso di non segnalare più nulla, quando i rifiuti in giro, saranno davvero tanti, forse qualcuno dovrà ribellarsi, e forse sarà

Troppo tardi.

 


Brindisi, contrada GIANCOLA, Via Sirio, centinaia di abitazioni popolate d’estate, gente che esce di casa con il sacchetto dei rifiuti,

o con le auto ricolme di materiale (mobili, elettrodomestici, tavolini e sedie di plastica, materassi ) e li abbandona, pensando che quello sia lo spazio adatto.

La cosa carina, riguarda i cartelli posti in quella zona, che” si fittano case d’estate”,…non oso immaginare il pensiero che potrebbe farsi una famiglia interessata

 

Ad affittarsi una casa vacanze in quella zona, arrivando in macchina e vede questo scempio…

….forse sono strano io.

No Comments