August 15, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

E’ attivo il bando per la candidatura dei volontari di Servizio Civile Universale da impiegare nei 3 progetti approvati per il Comune di Mesagne. “La progettualità in tema di servizio civile – ha commentato il sindaco Toni Matarrelli – registrava l’assenza del nostro Comune dal 2007. Il raggruppamento di enti del quale Mesagne fa parte, guidato dal Comune di San Marzano, ha ottenuto 97 operatori. Nell’ambito della previsione approvata dalla Regione Puglia, quest’anno Mesagne tornerà ad offrire un’opportunità a 12 giovani. Ogni offerta progettuale è una preziosa occasione di formazione e crescita che lascerà traccia nella vita e nel percorso professionale di chi avrà occasione per realizzarla”. Un risultato che è frutto dell’impegno delle Amministrazioni e dei funzionari comunali che si sono adoperati a garanzia del risultato progettuale ottenuto. “Noi x Voi”, “Porte aperte alla Cultura” e “Sapere e Sapori” sono le proposte opzionabili fino al prossimo 10 ottobre dai giovani di età compresa fra i 18 e i 28 anni. “E’ significativo come tutte le attività proposte nei progetti siano praticabili anche da volontari con bassa scolarità; un volontario per ogni progetto potrà essere in possesso del titolo di licenza media inferiore. A tutti sono invece richiesti propensione ai rapporti interpersonali ed un reale interesse per le tematiche oggetto della proposta progettuale indicata” ha spiegato l’assessore ai Servizi Sociali Anna Maria Scalera. Come specificato durante l’iniziativa di presentazione dei progetti tenutasi a Mesagne nei giorni scorsi, il progetto “Noi x Voi” si propone di prevenire e circoscrivere il fenomeno della devianza e dell’isolamento sociale minorile; “Porte aperte alla Cultura” punta l’attenzione sul patrimonio culturale sviluppato nel tempo dalla comunità e sui possibili approfondimenti storici e sociali. Infine, “Sapere e Sapori” promuove la valorizzazione contestuale dei tesori enogastronomici, storici, artistici e popolari dei territori accomunati dall’esperienza progettuale. “Il Servizio Civile volontario costituisce un’opportunità per ricostruire una base condivisa di educazione civica, di partecipazione alla vita pubblica e al tempo stesso di solidarietà e inclusione, che sono alcuni degli obiettivi che come Amministrazione ci siamo prefissi dall’inizio della consiliatura” ha dichiarato il consigliere delegato alle Politiche giovanili Vincenzo Sicilia. La candidature possono essere inviate collegandosi a https://domandaonline.serviziocivile.it/.

No Comments