June 23, 2017

Print Friendly

Con il nuovo anno torna al Nuovo Teatro Verdi di Brindisi «Dietro le quinte», la rassegna di visite guidate, degustazioni e performance all’interno del politeama, promossa lo scorso mese di novembre dall’assessorato al Teatro.

 

Appuntamento sabato 7 gennaio con inizio alle ore 19.

Un modo per far conoscere il teatro ai suoi spettatori al di là delle scene, attraverso un tour che visita i luoghi “segreti” destinati agli addetti ai lavori, dalle compagnie ai tecnici teatrali e al personale che si occupa della sicurezza.

 

 

«Un teatro con le quinte aperte», è stato detto durante la conferenza che ha presentato alla stampa l’iniziativa, collaterale agli spettacoli della stagione. Il teatro si apre, fa accomodare il pubblico dalla parte opposta e diventa un palcoscenico insolito per le aziende e gli artisti del territorio: già, perché sabato prossimo nel foyer tornerà la Cioccolateria Bernardi con un desk di degustazione delle sue prelibatezze artigianali.

 

Gli ospiti saranno accolti con un laboratorio dell’ensemble Fresh-Percussion della Scuola di Musica «Girolamo Frescobaldi», sui cui brani danzeranno cinque ballerine dell’associazione «Artelier della Danza».

 

Il gruppo di visitatori, guidato dal direttore artistico Carmelo Grassi e dagli esperti di Eliconarte e della Pro Loco, si incamminerà poi nel cuore della struttura tra camerini, corridoi e vani tecnici fino ad arrivare sul palcoscenico dove il soprano Maria Meerovich e il baritono Andrea Sciugliuzzo canteranno arie d’opera del repertorio classico accompagnati al pianoforte da Paola Negro.

 

La musica è dunque protagonista del secondo appuntamento di «Dietro le quinte», un viaggio nel teatro che abbatte le ultime distanze con la città e mette in rassegna le eccellenze culturali, artistiche e produttive del territorio. Un modo nuovo di andare a teatro e viverne la presenza. Per l’incontro del 7 gennaio il gruppo di visita è completo; sono tuttavia aperte le prenotazioni per i successivi appuntamenti della rassegna: 4 febbraio, 4 marzo e 1 aprile – info 0831 562554).

 

/fondazione nuovo teatro verdi

No Comments