January 17, 2019



Print Friendly, PDF & Email

Il derby del Sud tra Brindisi e Avellino si conclude col successo di stretta misura degli irpini (68-70) dopo una partita non bellissima sul piano tecnico ma particolarmente intensa e ricca di emozioni, specie nel finale.

Mentre la squadra di Vucinic conquista la decima vittoria stagionale, conservando il secondo posto insieme con Venezia alle spalle di Milano, quella di Vitucci deve rimandare all’ultimo turno dell’andata l’ambita e sospirata qualificazione per la Final Eight di Coppa Italia.

 

Domenica i biancoazzurri saranno di scena a Trento (ancora in corsa a quota 12 contro i 14 punti di Sassari, Brindisi, Bologna e Trieste) ma dovranno anche attendere l’esito degli altri incontri per l’eventuale classifica avulsa.

 

Nel Pala Pentassuglia l’ultimo disperato tentativo dalla distanza di Adrian Banks per il possibile sorpasso a fil di sirena si è infranto sul ferro e i biancoazzurri hanno dovuto ingoiare un amarissimo boccone, dopo aver cullato il sogno di battere la più forte formazione irpina.

 

Top scorer della serata lo stesso Banks con 24 punti e un complessivo 10/21 al tiro.

 

In questa puntata di Terzo Tempo, rotocalco web ideato e curato da Antonio Celeste, gli highlights di Brindisi-Avellino con il commento live di Eurosport; l’analisi tecnica di Paolo Mucedero; la sala stampa dei coach Frank Vitucci e Nenad Vucinic; i numeri della giornata; gli highlights della partita Milano-Trento.

Collaborazione tecnica di Carlo Amatori, foto di Maurizio De Virgiliis.

 

 

No Comments