July 28, 2017

Print Friendly

Il successo interno con la capolista EA7 Milano (70-68) rilancia l’Enel Brindisi in chiave playoff e riporta il sereno in tutto l’ambiente biancoazzurro dopo lo scivolone con Pesaro.

Un successo fortemente voluto dalla squadra di coach Meo Sacchetti e frutto di una prestazione corale che ha comunque avuto in Phil Goss e Robert Carter i riferimenti più significativi.

Ancora una volta Amath M’Baye ha tirato liberi decisivi nel finale ma in questa occasione, pur segnandone solo uno, è andata bene.

Milano prende atto della sconfitta e si concentra comunque sui playoff cercando di superare qualche problema di troppo.

Brindisi raggiunge Pistoia a quota 26 e guarda con fiducia agli ultimi tre impegni della fase regolare: a Caserta, con Capo d’Orlando e a Venezia.

 

 

In questa puntata di TERZO TEMPO, il rotocalco web ideato e curato da Antonio Celeste, il finale della partita (telecronaca Canale 85), l’intervista live col presidente Nando Marino, gli highlights di Legabasket, l’analisi dei coach Meo Sacchetti e Jasmin Repesa, le opinioni di coach Marco Crespi (commentatore tecnico Sky Sport) e dei giornalisti Mino Taveri (Mediaset), Oreste Pinto (www.brundisium.net) e Dario Recchia (www.pianetabasket.com).

 

Dopo i numeri del campionato (risultati, classifica e prossimo turno), gli highlights della partita Pesaro-Caserta. Collaborazione di Carlo Amatori, foto di Maurizio De Virgiliis.

 

 

No Comments