Home | Le notizie | Lo sport | I canali | Le tue foto | Brindisi Links | E-mail |

.Le news di Brundisium.net
.Lo sport: calcio, basket, volley

.I canali di Brundisium.net:

...· Approfondimenti
...· Appuntamenti
...· Arte
...· Beauty & Wellness
...· Brindisi vista da...
...· Cinema
...· Economia
...· Formazione e Lavoro
...· Frequently Asked Questions
...· Isola di G. Sciarra
...· Le tue foto
...· Libri
...· Musica
...· Personaggi
...· Poesia
...· Pubblica utilità
...· Salute
...· Scompartimento
...· Stelle e Strisce
...· Teatro
...· Università
...· Viaggi
...· Video

Brundisium.net
.Ti dico la mia
.Saluti
.La bacheca del calcio
.Il tabellone del basket
.Il muro del volley
.Baci e carezze
.Alma Mater
.La Chat di Brundisium.net
.Indice del sito
.Invia le tue foto

Che tempo fa adesso a Brindisi?

Utenti attualmente connessi:

Brindisi, Iniziativa DS e SG pro Cesare Braico



Ultime Mese Ricerca

Brindisi, 01/11/2003

Iniziativa DS e SG pro Cesare Braico

Ha riscosso un notevole risultato l’iniziativa di pulizia del parco Cesare Braico organizzata da Ds e Sinistra Giovanile .
Numerosi cittadini si sono uniti agli organizzatori per prendere parte attivamente all’iniziativa.
In poco più di due ore, sono stati raccolti ben 20 sacchi contenenti varie tipologie di rifiuti, (prevalentemente carta, plastica, vetro, lattine, ferro e legno) conferiti subito negli appositi contenitori.
Il parco è stato completamente ripulito nella sua parte attualmente accessibile.

Da una nota dei responsabili AUSL pervenutaci in data odierna, si apprende che l’Azienda Sanitaria imputa il degrado del parco unicamente ai lavori in corso d’opera nella parte posteriore dello stesso.
A tal proposito teniamo a precisare che l’ingente quantità di rifiuti è stata raccolta dai volontari nella parte anteriore della zona verde, quella attigua a via Appia ed antistante l’edificio che ospita l’istituto alberghiero, non potendo per ovvie ragioni accedere al cantiere situato alle spalle del citato istituto.
Pertanto, non sono i lavori in corso di svolgimento a determinare lo stato di degrado, bensì la mancanza di pulizia da poco più di un mese.
Rimaniamo convinti che la AUSL, in quanto proprietario dell’area e sin quando lo sarà, soprattutto in ragione della sua natura di ente preposto alla tutela della salute pubblica, sarebbe tenuta a mantenere pulita l’area verde in parola, piuttosto che paventarne ipotesi di chiusura, come si apprende nella nota di risposta in esame.
Un simile provvedimento penalizzerebbe ingiustamente le centinaia di cittadini che giornalmente frequentano il parco.
Quanto alle “accuse infondate” che i sottoscritti avrebbero formulato nei confronti della AUSL, si precisa che la volontà di cedere a titolo oneroso il parco si evince chiaramente nel comunicato stampa del Comune di Brindisi del 1 ottobre u.s., in cui si apprende che “L’Azienda Sanitaria… ha fatto sapere di non essere intenzionata a rinnovare alle stesse condizioni il contratto di comodato, essendo orientata alla vendita del parco e degli immobili”, (circostanza, ad oggi mai smentita dalla AUSL) oltre che della possibile permuta con un costruendo bene comunale quale la piscina per arto-lesi.
Da parte nostra, personalmente rimaniamo dell’avviso, convinti di interpretare la volontà dei brindisini, che l’unica soluzione percorribile, considerata la natura di bene ambientale di interesse pubblico del parco, è la cessione dell’area in comodato gratuito, anche a tempo indeterminato.
Ad ogni buon conto si segnala che l’odierna azione di pulizia dell’area ha avuto anche finalità educative, essendo anche volta a sensibilizzare tutti coloro che, fruendo del parco, non rispettano tale sito ed abbandonano ogni genere di rifiuto, contravvenendo alle più elementari regole di educazione civica ed ambientale.

COMUNICATO STAMPA DS BRINDISI

Dalla redazione giornalistica di Puglia Tv


Correlato su internet:


· La tua posta
· Segnala un compleanno
· Rassegna stampa
· Brundisium TV
· Sfondi per il desktop
· Fiamma - La sala giochi
· In chat
· Sondaggi
· Brindisi Links
· Statistiche


Chi siamo | Contattaci | Credits | Note per gli utenti | Indice del sito | | Brundisium.net in home page