Home | Le notizie | Lo sport | I canali | Le tue foto | Brindisi Links | E-mail |

.Le news di Brundisium.net
.Lo sport: calcio, basket, volley

.I canali di Brundisium.net:

...· Approfondimenti
...· Appuntamenti
...· Arte
...· Beauty & Wellness
...· Brindisi vista da...
...· Cinema
...· Economia
...· Formazione e Lavoro
...· Frequently Asked Questions
...· Isola di G. Sciarra
...· Le tue foto
...· Libri
...· Musica
...· Personaggi
...· Poesia
...· Pubblica utilità
...· Salute
...· Scompartimento
...· Stelle e Strisce
...· Teatro
...· Università
...· Viaggi
...· Video

Brundisium.net
.Ti dico la mia
.Saluti
.La bacheca del calcio
.Il tabellone del basket
.Il muro del volley
.Baci e carezze
.Alma Mater
.La Chat di Brundisium.net
.Indice del sito
.Invia le tue foto

Che tempo fa adesso a Brindisi?

Utenti attualmente connessi:

Pezze di Greco, Fuori pericolo la donna che ha ucciso il figlio di 4 anni



Ultime Mese Ricerca

Pezze di Greco, 26/09/2003

Fuori pericolo la donna che ha ucciso il figlio di 4 anni

L'autopsia sul corpo del piccolo Giuseppe, eseguita all'Istituto di medicina legale dell'Universita' di Bari, ha confermato che Maria Semeraro ha ucciso il figlio con due coltellate al torace. Presenti sul corpo del bambino una terza ferita di arma da taglio al fianco sinistro ed altre lesioni sul collo causate, probabilmente, da un laccio di scarpe.
La donna, dopo esser stata sottoposta ad un intervento chirurgico necessario a causa delle ferite procurate nel tentativo di suicidarsi, adesso fuori pericolo
La donna, che non ricorda nulla di cio' che e' accaduto stata arrestata ed piantonata dai carabinieri in una stanza dell'ospedale di Fasano.
Domani alle 16:30 si svolgeranno i funerali di Giuseppe.

Dalla redazione giornalistica di Puglia Tv


Correlato su internet:


· La tua posta
· Segnala un compleanno
· Rassegna stampa
· Brundisium TV
· Sfondi per il desktop
· Fiamma - La sala giochi
· In chat
· Sondaggi
· Brindisi Links
· Statistiche


Chi siamo | Contattaci | Credits | Note per gli utenti | Indice del sito | | Brundisium.net in home page