Home | Le notizie | Lo sport | I canali | Le tue foto | Brindisi Links | E-mail |

.Le news di Brundisium.net
.Lo sport: calcio, basket, volley

.I canali di Brundisium.net:

...· Approfondimenti
...· Appuntamenti
...· Arte
...· Beauty & Wellness
...· Brindisi vista da...
...· Cinema
...· Economia
...· Formazione e Lavoro
...· Frequently Asked Questions
...· Isola di G. Sciarra
...· Le tue foto
...· Libri
...· Musica
...· Personaggi
...· Poesia
...· Pubblica utilità
...· Salute
...· Scompartimento
...· Stelle e Strisce
...· Teatro
...· Università
...· Viaggi
...· Video

Brundisium.net
.Ti dico la mia
.Saluti
.La bacheca del calcio
.Il tabellone del basket
.Il muro del volley
.Baci e carezze
.Alma Mater
.La Chat di Brundisium.net
.Indice del sito
.Invia le tue foto

Che tempo fa adesso a Brindisi?

Utenti attualmente connessi:

Ostuni, Il Sindaco: “No alla chiusura del Centro trasfusionale”



Ultime Mese Ricerca

Ostuni, 26/05/2006

Il Sindaco: “No alla chiusura del Centro trasfusionale”

L’ipotesi di chiusura del “Centro trasfusionale” del locale presidio ospedaliero, è stato oggetto di una nota del sindaco di Ostuni, avv. Domenico Tanzarella al direttore generale della Asl, dott. Scoditti; al direttore sanitario, dr. Emanuele Vinci e al presidente Avis, dott. Giacomo Epifani.

Nella comunicazione, il sindaco dice: “Se tale notizia dovesse rispondere a verità, si assisterebbe ad una nuova ed ingiustificata penalizzazione dei servizi ai cittadini erogati dall’Ospedale Civile di Ostuni che, con la presenza di ben 350 donatori di sangue (senza contare quelli dei paesi limitrofi che fanno capo all’Ospedale di Ostuni), è ormai una realtà. Il servizio che tali donatori compiono, in forma anonima e a favore della intera comunità e che nel periodo estivo si raddoppia, andrebbe sempre più coltivato e non al contrario, ritenuto non utile e quindi da eliminare”.

In precedenza, il presidente del direttivo dell’Avis di Ostuni, dott. Giacomo Epifani, in una nota al sindaco e al presidente del Consiglio comunale, Giuseppe Zurlo, aveva scritto che: “La paventata chiusura del centro di raccolta sangue di Ostuni, sta per diventare “realtà” e, in ogni caso, il suo ridimensionamento è già palesemente in atto. Fonti ufficiose asseriscono che dal 1° giugno, il centro funzionerà solo due ore al giorno e che tutte le attività verranno centralizzate su Brindisi. Rivolgiamo, pertanto, un appello al Sindaco perché, quale componente dell’assemblea dei Sindaci della nostra Asl, intervenga presso la Direzione Generale della Asl Br1 per scongiurare tale evenienza, specie a ridosso della stagione estiva che vede aumentare il fabbisogno di sangue nel nostro territorio”.

Il presidente dell’Avis ostunese, al Consiglio comunale, per tramite del suo Presidente, aveva evidenziato che: “Il centro trasfusionale di Francavilla Fontana, ha la medesima posizione giuridica di quello di Ostuni ma non si parla di una sua chiusura e, peraltro, opera in condizioni completamente diverse. Non accettiamo che il centro trasfusionale di Ostuni non abbia il suo dovuto riconoscimento in ambito provinciale e che debba essere soppresso senza che il Comune di Ostuni, in persona del sindaco e del suo massimo organo di governo, abbiano la possibilità di poter esprimere la propria volontà politica in rappresentanza dei 350 donatori ostunesi (ma dobbiamo considerare anche gli amici di Carovigno, Cisternino e Fasano che non hanno un centro di raccolta nei loro ospedali).

“Condividendo le preoccupazioni del presidente Avis di Ostuni – ha concluso il sindaco di Ostuni - si resta in attesa di conoscere gli orientamenti di codesta Direzione Generale sulla questione”.

COMUNICATO STAMPA AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI OSTUNI - PROVINCIA DI BRINDISI

web site comune.ostuni.br.it


Correlato su internet:


· La tua posta
· Segnala un compleanno
· Rassegna stampa
· Brundisium TV
· Sfondi per il desktop
· Fiamma - La sala giochi
· In chat
· Sondaggi
· Brindisi Links
· Statistiche


Chi siamo | Contattaci | Credits | Note per gli utenti | Indice del sito | | Brundisium.net in home page