Home | Le notizie | Lo sport | I canali | Le tue foto | Brindisi Links | E-mail |

.Le news di Brundisium.net
.Lo sport: calcio, basket, volley

.I canali di Brundisium.net:

...· Approfondimenti
...· Appuntamenti
...· Arte
...· Beauty & Wellness
...· Brindisi vista da...
...· Cinema
...· Economia
...· Formazione e Lavoro
...· Frequently Asked Questions
...· Isola di G. Sciarra
...· Le tue foto
...· Libri
...· Musica
...· Personaggi
...· Poesia
...· Pubblica utilità
...· Salute
...· Scompartimento
...· Stelle e Strisce
...· Teatro
...· Università
...· Viaggi
...· Video

Brundisium.net
.Ti dico la mia
.Saluti
.La bacheca del calcio
.Il tabellone del basket
.Il muro del volley
.Baci e carezze
.Alma Mater
.La Chat di Brundisium.net
.Indice del sito
.Invia le tue foto



     

Volley

          Cerca
|
|
|
|
|
|
|
|
B Ecc.: Latina-Brindisi=74-67

Basket » 16/05/2008

B Ecc.: Latina-Brindisi=74-67

Per le immagini dell'incontro realizzate da Maurizio Pesari: clicca qui

Parziali:13-20, 28-37, 50-50

Latina: Romano 2, Zaccariello 12, Svoboda 12, Bisconti 12, Quaroni 4, Coppetelli, Pilotti, Ochoa 16, Mocavero 12, Rabaglietti 2. Coach: Zanchi
New Basket Brindisi: Muro 14, Parente 12, Santoro ne, Plateo 3, Cardillo 4, Vetrone 0, Feliciangeli 3, Cardinali 11, Li Vecchi 7, Prelazzi 13. Coach Perdichizzi
Arbitri: Castellani, Beneduce
Note: Brindisi: 12/22 (55%) da due, 10/30 (33%) da tre, 13/19 (68%) liberi, 30 rimbalzi; Latina: 20/34 (59%) da due, 7/27 (26%) da tre, 13/16 (81%) liberi, 33 rimbalzi.

Ci crediate o no alla cabala un fatto è certo: Perdichizzi si ferma a 16 vittorie consecutive. La 17^ gara alla guida della New Basket Brindisi è fatale al tecnico siciliano. Nonostante due tempi giocati alla grande, Parente e compagni cedono ad un Latina volitivo e determinato e sono costretti a giocare gara 4 rinunciando, così, al sogno di due settimane di pausa prima degli scontri decisivi per la promozione in Legadue.
La terza partira delle serie tra adriatici e pontini sembra un match già visto negli scontri precedenti: si affrontano due grandi squadre che fanno del collettivo il loro principale punto di forza ma che contano entrambe su atleti dotati da enormi qualità tecniche ed esperienza da vendere. Di diverso, purtroppo, c'è il risultato finale che questa volta arride ai laziali, forti, a nostro avviso di una maggiore verve atletica, di un orgoglio impareggiabile e di una grande volontà di non andare subito in vacanza.
Per Brindisi, comunque, nulla è perduto. I biancazzurri restano sempre in vantaggio ed hanno ancora due match point a disposizione di cui uno da sfruttare, eventualmente, di fronte al grande pubblico del Palapentassuglia.
La gara:
Brindisi parte con Parente, Muro, Cardillo, Feliciangeli e Prelazzi; Latina risponde con Rabaglietti, Quaroni, Pilotti, Ochoa e Mocavero.
I biancazzurri, decisi a chiudere la contesa in tre gara, hanno un avvio veemente: dopo due minuti è 0-6 grazie alle bombe di Muro e Feliciangeli. Latina sbaglia molto e dopo un canestro del volitivo Mocavero va sotto di 9 (11-2) grazie ad un canestro dalla lunga distanza di Parente ed un coast to coast di Cardillo.
A Zanchi non rimane altro che chiamare time-out e tentare di registrare la sua squadra: dentro Svoboda e Zaccariello per Quaroni e Pilotti.
L'inerzia della gara non varia perchè Brindisi continua a difendere alla grande e realizzare con buone percentuali. Cardinali e Parente (da tre) regalano agli ospiti il vantaggio di 14 punti (4-18) poi Latina ricuce con un parziale di 7-0 conseguito grazie alla determinazione sotto le plance offensive di Mocavero e Bisconti ed una buona zone press difensiva.
Perdichizzi e Zanchi ruotano gran parte degli uomini a disposizione con l'effetto che la gara continua ad essere veloce ed intensa. Il primo quarto termina 13-20.

Il rientro in campo è nel segno dei padroni di casa e, specialmente, di Mocavero che con due canestri consecutivi porta Latina a -2 (18-20). Brindisi si riorganizza, comincia a difendere a zona (2-3) e riprende il largo. A metà gara, grazie alle realizzazioni di Li Vecchi e Prelazzi, i viaggianti sono in vantaggio di 7 (18-25) che aumenta a 10 quando Muro mette dentro la sua seconda bomba della gara (20-30).
Latina, nonostante le brutte percentuali al tiro da fuori (2/13 da tre nei primi 20 minuti), tenta di rientrare in partita con Ochoa e Rabaglietti (25-30) ma Brindisi c'è e prima di andare al riposo lungo, con un grande Muro, opera un parziale di 7-0. Latina risponde solo con la bomba di Ochoa che fissa il punteggio del secondo quarto sul 28-37.
Grande equilibrio al rientro dagli spogliatoi. Brindisi continua ad applicare il solito gioco corale fatto di eccezionale applicazione difensiva e grandissima varietà di giochi offensivi. Latina vive degli sprazzi di classe di Ariel Svoboda. A metà periodo Brindisi conduce per 38-45 ma subito dopo deve subire il 4° fallo fischiato a Feliciangeli.
Latina ne approfitta anche perchè Brindisi comincia a sparare a salve. In breve tempo i pontini si portano a -3 (44-47) e, sull'onda dell'entusiasmo, guidati da un grandissimo Luca Bisconti, riescono ad impattare sulla sirena del terzo quarto (50-50).
L'ultimo quarto comincia con Bisconti che, in piena trance agonistica, regala il primo vantaggio della gara ai padroni di casa (50-52). Brindisi non cede, Latina gioca la partita della vita: ne vien fuori una gara intensissima sugellata da continui avvicendamenti in testa al punteggio.
In campo si avverte grossa tensione: gli atleti prestano grande attenzione alla fase difensiva ma in attacco c'è "il braccino". Per oltre due minuti il punteggio rimane fisso sul 64-63 poi, a meno di 3' dal termine, ci pensa Svoboda a trovare la bomba del 67-63.
Brindisi riesce a rispondere solo con un tiro libero di Feliciangeli (a 29'' dal termine) a cui replica, sempre dalla lunetta, il solito Svoboda (68-64). Quando Cardinali sbaglia il tiro dalla grande distanza si comprende che si andrà a gara 4.
Termina con il massimo vantaggio per Latina: 74-67. Si replica domenica alle 18.00.
Ci permettiamo una piccola considerazione finale, una partita di grande livello tecnico ed agonistico come quella di oggi, avrebbe meritato una migliore conduzione arbitrale.





Rassegna stampa
Brundisium Tv
Sfondi per il desktop
Fiamma - La sala giochi
Brindisi Links



Chi siamo | Contattaci | Credits | Note per gli utenti | Indice del sito | | Brundisium.net in home page