L’attività fisica nel periodo invernale. Di Rocco Palmisano

Brundisium.netTweetCon la festa della Befana sono finite tutte le abbuffate! Ora occorre smaltire i kilogrammi presi negli ultimi 15 giorni. Non aspettiamo la prova del costume estivo per eliminare il sovrappeso che portiamo addosso perché potrebbe nuocere seriamente al nostro sistema circolatorio e non solo. Sfortunatamente, d’inverno si è più pigri mentre, invece, ci farebbe un gran bene muoverci di più.   Un elemento fondamentale per il metabolismo è il calore. La temperatura ottimale del nostro corpo per funzionare al meglio è 37 °C. D’inverno, questa temperatura è difficile mantenerla quando siamo all’aperto a meno che non facciamo una importante attività fisica, sia come sport che come lavoro. Oggi, i lavori sono sempre meno manuali. Pertanto, l’attività fisica ce la dobbiamo imporre volontariamente.   L’utilizzo della palestra, in voga tra i giovani e nella fascia di età tra 30 e 50 anni, non rappresenta una soluzione sociale perché è appannaggio di una piccola percentuale di persone. Inoltre, il movimento solitamente monotono degli esercizi non esercita tutti i muscoli e tutte … Leggi tutto L’attività fisica nel periodo invernale. Di Rocco Palmisano