Brindisi, 19/05/2012

Ordigno al Morvillo-Falcone: proclamati tre giorni di lutto cittadino

Esordio più triste non ci poteva essere per la Giunta Comunale nominata ieri dal neo Sindaco di Brindisi Mimmo Consales.
Dopo l'attentato all'Istituto Professionale Morvillo-Falcone che ha causato la morte di una ragazza di 16 anni ed il ferimento, anche grave, di altri studenti, Consales ha convocato con urgenza la Giunta Comunale per la proclamazione del lutto cittadino.
Questa la delibera di Giunta Comunale n. 1 del 19.05.2012

RELAZIONE
Stamane un criminale atto di violenza ha segnato drammaticamente le famiglie, la nostra e tutte le Comunità civili, con la tragica scomparsa della studentessa Melissa Bassi, la cui vita è stata spenta da un vile, violento ed atroce attentato davanti all’Istituto Professionale “Morvillo – Falcone”.
Altri ragazzi sono rimasti feriti, anche gravemente.
La parte migliore, il futuro della Società viene segnato da un gesto estraneo al consesso umano.
Brindisi darà una risposta di civiltà a questa vigliaccheria che ha violato la culla della democrazia: la scuola, i nostri giovani.
Saranno loro i primi a reagire. È da loro che partirà la risposta più forte, a cominciare dall’affermazione dei sentimenti, dalla solidarietà alle famiglie colpite e dalla riflessione, in momenti di lutto cittadino che chiamino a raccolta tutta la parte sana della nostra Società che è l’intera popolazione brindisina.
In forma solenne tutto ciò sarà testimoniato, e non solo, con il lutto cittadino nei giorni di domenica 20, lunedì 21 maggio e in occasione delle esequie della povera Melissa, quando le Scuole cittadine di ogni ordine e grado resteranno chiuse per consentire la partecipazione dei giovani all’ultimo saluto.
Chiamare a raccolta significa anche testimoniare simbolicamente il disprezzo di tutti verso cotanta indegnità: una finestra delle nostre case esponga un fiore. Sarà la risposta corale ed il saluto ad una vita spezzata.
Tanto chiamo la Giunta a condividere.

Il SINDACO Cosimo CONSALES
LA GIUNTA MUNICIPALE
VISTA la relazione;
VISTO il parere favorevole espresso in merito alla presente deliberazione dal Dirigente del Settore Gabinetto per quanto attiene la regolarità tecnica;
DATO ATTO che il citato parere è riportato in testo integrale nel frontespizio della presente deliberazione, del quale forma parte integrante e sostanziale;
VISTO il D.Lgs. 267/2000;
Con voti unanimi espressi per alzata di mano da parte degli Assessori presenti anche per quanto attiene l’immediata esecuzione

DELIBERA
1) DI PROCLAMARE, per quanto espresso e rappresentato dal Sindaco, il lutto cittadino nei giorni di domenica 20, lunedì 21 maggio e in occasione delle esequie della povera Melissa, quando le Scuole cittadine di ogni ordine e grado resteranno chiuse per consentire la partecipazione dei giovani all’ultimo saluto.
2) DI CHIAMARE a raccolta l’intera Città acchè testimoni simbolicamente il disprezzo verso cotanta indegnità attraverso l’esposizione di un fiore ad una finestra della propria casa.
3) DI INVITARE le Autorità Scolastiche a preordinare per lunedì 21 maggio momenti di riflessione comune tra gli studenti su quanto accaduto, perché ne resti la gravità e la contrarietà ad ogni valore umano.
4) DI INFORMARE la cittadinanza del lutto mediante ogni strumento utile;
5) DI DICHIARARE la presente deliberazione, con separata votazione unanime, immediatamente esecutiva ai sensi dell’art. 134, comma 4, del D. Lgs. 267/2000.

Segui la diretta video di TgNorba24

strage_morvillo