October 20, 2021

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

La questura di Brindisi, a seguito di due diversi interventi degli agenti della volante operati nel fine settimana scorso nelle adiacenze di Piazza Santa Teresa per litigi occorsi tra giovanissimi, ha avviato tutti gli approfondimenti del caso.

Sono stati convocati in questura i genitori dei ragazzini al fine di evidenziare pregressi episodi di bullismo che potrebbero aver scatenato le aggressioni.
Le indagini hanno consentito di identificare i giovani coinvolti che sono tutti di età compresa tra i dodici e i tredici anni.

Il questore ha chiesto al Commissario dr. Cantanna, che si occupa dei progetti anti-bullismo nelle scuole di tutta la provincia di brindisi, di seguire i casi attenzionati.

L’attenzione sul fenomeno da parte della Polizia di Stato resta altissima.

Al termine delle attività in corso sarà trasmessa una informativa alla procura dei minori anche se i ragazzini coinvolti sono per lo più non imputabili.

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com