June 18, 2024

Brundisium.net


La Regata velica internazionale “Brindisi-Corfu” viaggia speditamente verso le 90 imbarcazioni iscritte che domenica si presenteranno alla boa di partenza.

Lo rende noto la Segreteria di regata, attiva presso la Casa del Turista, sul Lungomare Regina Margherita di Brindisi.

Le iscrizioni sono giunte, sino a questo momento, da numerosi circoli nautici italiani, oltre che dalla Grecia, dal Messico, dalla Svizzera, dalla Turchia, dalla Bulgaria e dalla Croazia. E questo costituisce la conferma dell’importanza della regata a livello internazionale.

Tra le imbarcazioni iscritte torna anche “Verve-Camer”, vincitrice della scorsa edizione, così come ci sarà la veterana della regata, “Idrusa” (Circolo della Vela Brindisi) dei fratelli Montefusco. Confermata anche la presenza di una imbarcazione della Marina Militare italiana (Cobalt).

“Siamo molto soddisfatti per aver già superato il numero di imbarcazioni iscritte dello scorso anno. Il che va nella direzione di un ritorno alla normalità dopo la lunga parentesi caratterizzata dal covid – afferma il Presidente del Circolo della Vela di Brindisi Gaetano Caso – Adesso l’obiettivo resta quello di creare le condizioni perché anche quest’anno l’organizzazione funzioni nel migliore dei modi, a beneficio dei regatanti.

Nel frattempo, prosegue l’attività di eventi collaterali inseriti nel programma del “Villaggio della regata”, mentre domani, sabato 10 giugno, alle ore 18.30, ai piedi della Scalinata virgiliana, avrà luogo la cerimonia di presentazione della 37^ edizione della regata. Alle ore 20.30, nella stessa location, sarà allestito un maxischermo per seguire la finale di Champions League di calcio, mentre alle ore 22.30 si svolgerà la “Festa degli equipaggi”.

La Regata partirà alle ore 12.00 di domenica 11 giugno dalla parte esterna del porto di Brindisi, mentre l’arrivo è previsto nell’isola di Corfù dopo aver percorso le 104 miglia che separano le coste pugliesi da quelle elleniche.

L’organizzazione dell’evento è del Circolo della Vela Brindisi e del Marina Gouvia Sailing Club.

La Regata, inserita a pieno titolo nei programmi della Federazione Italiana Vela, gode del patrocinio, tra gli altri, della Regione Puglia, della Provincia di Brindisi, del Comune di Brindisi, dell’Autorità di Sistema Portuale, della Camera di Commercio, del Consorzio Asi, della Municipalità di Corfu, del Teatro Pubblico Pugliese e dell’Agenzia Regionale del Turismo (ARet) Pugliapromozione.

“Il marketing sportivo ci consente di raccontare le bellezze della Puglia attraverso dei testimonial di eccezione, perché ogni partecipante della Brindisi – Corfù è allo stesso tempo protagonista e narratore della sua esperienza. Ogni viaggio custodisce da un’emozione, continuiamo a lavorare con i territori per fare in modo che questo flusso verso la Puglia si consolidi sempre di più, abbracciando i vari target del turismo fra i quali quello sportivo”, ha detto Alessandra Boccuzzi, Ufficio Educational Tour dell’Agenzia Regionale del Turismo (ARet) Pugliapromozione.

Main sponsor della 37^ edizione della Regata sono la Banca popolare Pugliese, SEA (Servizi Ecologici Ambientali), Laboratorio analisi cliniche dr. Leo, Edison, Edison Next e Grimaldi Lines.

Partner dell’iniziativa Confindustria Brindisi, COGESE e Tenute Lu Spada. Partner tecnici Marina di Brindisi, Marin Gouvia, STP, Brindisi Touring e Obiettivo Mare. La Regata sostiene ANT, ANDOS e “Allenati contro la violenza”.

No Comments