November 22, 2019

Print Friendly, PDF & Email

Sabato 9 novembre alle ore 18.00 a Castello Imperiali si terrà l’inaugurazione della mostra personale di Marcello Malandugno “Rituali/Segmento II” a cura di Paolo Marzano.

 

All’evento, patrocinato dall’Amministrazione Comunale, interverranno oltre all’artista, l’Assessora alla Cultura Maria Angelotti, il curatore Paolo Marzano, il gallerista Tiziano Giurin e Domenico Scopelliti. A moderare l’incontro sarà la giornalista Livia Azzariti.

 

La mostra si articola in un percorso che ha come punto di partenza l’arte e si completa con l’intero ambiente circostante. Rituali/segmento II è una nuova tappa del progetto culturale-espositivo di Malandugno dedicato agli spazi storici del Salento. Oracoli, menhir, reliquati fossili, composizioni, ipotesi di paesaggio/cave e figure alate sono i temi dei suoi lavori.

 

Un ‘sensazionale’ viaggio progettuale che cerca di completarsi con l’intero ambiente circostante, registrando tutte le molteplici e sofisticate visioni in continua trasformazione.

 

Il critico Paolo Marzano ha detto dell’artista: «[…] Malandugno narra l’interessante avventura di un continuo spostamento in ‘verticale’ dentro la natura delle cose, lì dove esse diventano tutt’uno con l’essenza più profonda della loro realtà emergente e strutturante. Più che un ‘viaggio’ introspettivo, Marcello Malandugno indaga, come pochi, lo spostamento dell’ente fisico (oggetto) nel suo compiere il balzo nella dimensione concettuale. Ne scaturisce una dialettica artistica dinamica e coinvolgente, sconfinante in squisite ed instabili asimmetrie, riconoscibili dai riferimenti metafisici con divagazioni surreali e componenti informali fuse ad un ‘sottile’ simbolismo. La pittura di Malandugno è matura di una pregevole ‘sensazione’ relazionale. Lo spazio così con-formato, acquista volume proprio e, nei neri, nei bianchi, nei rossi negli azzurri, diventa tempo in nuce. Ma non è forse questo aspetto sperimentale dell’azione dell’uomo (artista) sulla materia che definisce il tempo storico di un mondo (artistico) in evoluzione. […]».

 

Marcello Malandugno è un artista originario di Nardò. Ha iniziato la sua attività nel mondo dell’arte negli anni ’80 ottenendo l’apprezzamento della critica e numerosi riconoscimenti su scala nazionale ed internazionale. I suoi dipinti esprimono il ritmo e i rituali della natura.

 

La mostra sarà visitabile sino all’1 dicembre con ingresso libero e gratuito.

 

Comune di Francavilla Fontana

No Comments