November 14, 2019

Print Friendly, PDF & Email

La Borgo Egnazia Half Tri 70.3 debutta il 19 Ottobre 2019 e si connota come la competizione ideale per concludere la propria stagione sportiva agonistica in uno dei luoghi più affascinanti e accoglienti d’Italia, dove i sapori genuini e perfettamente bilanciati nei piatti della tradizione pugliese rispondono naturalmente alle esigenze nutritive di tutti i triatleti.
Per affrontare questa gara multidisciplinare su distanza 70.3, è necessario soddisfare il corretto fabbisogno energetico: la Puglia, regione nota per una cultura mediterranea del cibo, offre una grande biodiversità di prodotti dotati di tutti i principi nutritivi di cui ogni atleta necessita.
Un patrimonio culinario, quello pugliese, che si inserisce perfettamente nel contesto di Borgo Egnazia, simbolo della calorosa ospitalità della regione, luogo unico dove è possibile vivere un’esperienza di benessere in stile mediterraneo. Alimentarsi in modo salutare e gustoso è possibile grazie alla qualità delle materie prime del territorio che preservano tutte le loro proprietà dalla terra fino all’arrivo sulla tavola.

Per prepararsi al meglio alla Borgo Egnazia Half Tri 70.3 del 19 Ottobre, lo stile alimentare è fondamentale per una competizione al top. Tanti i prodotti tipici della terra di Puglia che gli atleti possono integrare nella propria dieta anche a casa: dall’olio extravergine degli ulivi secolari benefico per l’organismo, alla pasta fatta a mano accompagnata da un buon calice di vino locale; senza dimenticare le verdure e i legumi stagionali dal sapore autentico, le carni rigorosamente pugliesi e provenienti dalla Murgia e il pesce fresco del vicino Adriatico.
Una volta arrivati in Puglia, tutti gli atleti avranno l’occasione di assaggiare gli ingredienti del territorio sapientemente combinati dagli chef di Borgo Egnazia in piatti tra tradizione e innovazione, creati con il giusto equilibrio di sostanze necessarie per il sostentamento degli atleti.
Per chi soggiornerà in loco, la colazione a Borgo Egnazia, ad esempio, è caratterizzata da una grande varietà di opzioni tra cui scegliere, in grado di accontentare tutti gli sportivi e i loro supporter: diversi tipi di frutta di stagione, latticini freschi, dolci, anche vegani o con frutta secca, tipica della regione Puglia. Inoltre, vi è la possibilità ulteriore di degustare prodotti esclusivi come il siero di latte, una salutare opzione proteica adatta a chi fa attività fisica di un certo livello.
Nelle strutture della Borgo Egnazia Half Tri, per affrontare in modo ottimale la competizione, i triatleti potranno continuare a seguire il proprio programma nutrizionale, assaggiando i prodotti tipici e salutari del territorio, contribuendo così al benessere dello sportivo, senza però rinunciare al sapore.

 

 

BORGO EGNAZIA – Borgo Egnazia, a Savelletri di Fasano, è un meraviglioso luogo ispirato nelle forme, nei materiali e nei colori a un tipico paese pugliese. Qui unicità e autenticità si fondono per creare qualcosa di inedito e speciale, introvabile altrove, che riesce a combinare le più genuine tradizioni locali a servizi di altissimo livello. Aperto tutto l’anno, offre 63 camere, 92 casette e 28 ville, diversi ristoranti, due bellissime spiagge private, piscine indoor e outdoor, campi da tennis e le 18 buche del San Domenico Golf, un classico percorso “links” caratterizzato da vegetazione mediterranea, ulivi secolari e affacci sul mare. All’interno di Borgo Egnazia si trova Vair, spa la cui visione (“vair” in pugliese significa “vero”) pone l’enfasi sulla bellezza interiore come fulcro dei trattamenti, ispirati alle tradizioni locali e caratterizzati da nomi in dialetto. www.borgoegnazia.it

No Comments