September 18, 2019

Print Friendly, PDF & Email

Il Comitato “scopriamo la Chiazza Cuperta” guidato dal Dott. Antonio Romata, dall’arch. Vincenzo Andrea Maggiulli e dall’arch. Flavio Deviti, vuole presentare la sua idea sulla valorizzazione della struttura del frantoio ipogeo e dell’ex-mercato coperto sita in Piazza Umberto I.

 

L’idea progettuale, sinteticamente, prevede nel piano semi-ipogeo un percorso turistico-etnografico e dei laboratori esperienziali per i turisti, tanto richiesti oggi nelle guide di settore. Al piano terra la realizzazione di una galleria del prodotto tipico collegata ad un ristorante a “Km 0” che proponga un menù con i prodotti venduti in galleria; un bar con giardino pensile sul soffitto.

 

Per finanziare tale opera il Comitato ritiene che ci debba essere il coinvolgimento degli imprenditori privati, enti finanziatori e la volontà di realizzarlo da parte dell’Amministrazione Pubblica.

 

Il Comitato e i suoi rappresentanti, da cittadini, vogliono conoscere e confrontarsi con le idee di tutte le forze politiche che si presenteranno alle prossime elezioni amministrative e i loro candidati sindaci non solo riguardo alle strutture del frantoio e dell’ex mercato, ma anche sulle prospettive di sviluppo del turismo e dell’economia della città, poiché il turismo può davvero rappresentare una speranza di lavoro per tanti giovani concittadini che oggi sono costretti a lasciare la nostra terra.

 

Comitato “scopriamo la Chiazza Cuperta”

No Comments