March 25, 2019

Print Friendly, PDF & Email

La rassegna «Le Luci di Brindisi» ritaglia un altro spazio sul palcoscenico del Teatro Verdi e lo riserva a un appuntamento da non perdere. E così, sabato 5 gennaio, con inizio alle ore 20.30, il cantautore brindisino Vincenzo Maggiore presenta dal vivo il suo secondo album «Da che mondo è mondo…» che arriva a distanza di tre anni dall’opera prima «Via di fuga». L’ingresso è libero (per un massimo di 150 persone) con apertura porte alle ore 20.

 

Con lui sul palco ci saranno i musicisti Carlo Madaghiele (tastiere e synth), Alessandro Muscillo (basso e cori), Andrea Miccoli (batteria e elettronica) e Umberto Coviello (chitarre elettriche) che ha anche firmato la produzione, gli arrangiamenti e buona parte delle musiche dell’album. Il nuovo live è fedele alle sonorità moderne ricercate dal cantautore in questo secondo lavoro, più vicine alla musica di tendenza. Se «Via di fuga» aveva i connotati tipici della canzone d’autore “made in Italy”, la nuova produzione strizza l’occhio al pop elettronico senza mai abbandonare la propria identità. Durante il concerto saranno proposti i dieci brani che compongono «Da che mondo è mondo…» più altre canzoni del repertorio del cantautore.

 

Breve bio: Vincenzo Maggiore ha aperto i concerti di Max Gazzè, Simona Molinari, Zibba, Samuele Bersani e Nomadi. Ha accompagnato Mario Venuti durante il festival Yeahjasì BPF 2016. Ha partecipato a festival e concorsi su tutto il territorio nazionale (MEI – Meeting degli indipendenti, Sanremo Rock, Vulcanica live Festival, Taranto Rock festival, Primo Maggio a Matera 2017, Yeahjasì Brindisi Pop Fest). Nel 2013 ha concluso positivamente un progetto di crowdfunding grazie al quale ha realizzato il suo primo album «Via di fuga». In studio sono intervenuti ben 26 musicisti e il busker Matteo Terzi «Soltanto». L’album è stato pubblicato in versione ufficiale nel 2015 con il supporto della cooperativa sociale onlus «Eridano» di Brindisi e con il patrocinio di Puglia Sounds. Ha collaborato con il rapper americano Ben Barbic con il quale ha scritto il brano «Il paradiso intorno». Ha inciso due canzoni per «La carovana delle merende», progetto discografico di Paola Petrosillo e Vito De Lorenzi destinato ai bambini. Ha accompagnato la cantante Lighea (Sanremo ‘94 e ‘95) nei tour 2010 e 2011 per le piazze del Centro e Sud Italia.

 

Programma completo «Le Luci di Brindisi» su goo.gl/jWQCdx.

No Comments