February 17, 2020

Print Friendly, PDF & Email

A pochi giorni dalla definitiva stesura della prossima Legge di bilancio, il Governo sembrerebbe non aver trovato le coperture necessarie per il rinnovo del contratto di lavoro per il Comparto Sicurezza.

La Polizia di Stato, così come tutte le altre forze del Comparto Sicurezza meritano rispetto. Gente che mette a rischio la propria vita per il bene comune, meriterebbe sicuramente un trattamento diverso. Ad oggi tutte le nostre legittime aspettative che vanno dalla introduzione di leggi che non consentano l’impunità a chi aggredisce, offende o minaccia un poliziotto, alla certezza della pena, dallo stanziamento di risorse economiche per il rinnovo del contratto di lavoro allo stanziamento di risorse per migliorare l’efficienza e l’organizzazione della Polizia di Stato attraverso i correttivi al Riordino delle carriere, dalla dotazione di pistole elettriche e giubbotti antiproiettile fino allo stanziamento di risorse per il pagamento degli straordinari non retribuiti dal 2018 ad oggi, sono state disattese. E’ per queste ragioni che il prossimo 29 ottobre la Federazione COISP scenderà in Piazza in tutte le città italiane a partire dalla Capitale.

A Brindisi una delegazione della Federazione COISP manifesterà dalle ore 10.30 alle 12.30 in Piazza Santa Teresa, antistante al Palazzo di Governo, con un volantinaggio finalizzato a sensibilizzare l’opinione pubblica e le Istituzioni sulla grave superficialità con la quale si stanno affrontando le questioni legate alla sicurezza ed ai diritti dei Poliziotti.

Invitiamo tutti i cittadini a partecipare alla iniziativa.

SEGRETERIA GENERALE PROVINCIALE COISP BRINDISI

No Comments