November 22, 2019

Print Friendly, PDF & Email

Prende il via il prossimo 22 novembre con Glauco Mauri e Roberto Sturno la stagione teatrale 2019 – 2020 del Comune di Francavilla Fontana organizzata in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese. I due attori, accompagnati sul palco da Marcella Favilla, portano in scena Finale di partita. Testo cardine e paradigmatico del Novecento, opera del premio Nobel per la Letteratura (1969) Samuel Beckett, lo spettacolo parla della condizione umana segnata dalla sofferenza e dall’assurdità dell’”essere”, dei limiti e delle possibilità della libertà individuale, della solitudine di ciascuno di fronte al mondo: un teatro di personaggi, che si fissano nella memoria, vivi e palpitanti.

 

Il 9 dicembre andrà in scena invece Lina Sastri con i suoi Appunti di viaggio un racconto libero e inedito della sua vita artistica in cui si alternano brani musicali e teatrali eseguiti dal vivo. Un viaggio, sempre nuovo, nel teatro, nella musica e nel cinema italiano, attraverso i racconti di vita vissuta, gli incontri indimenticabili con le grandi personalità artistiche del nostro paese (da Eduardo a Patroni Griffi, da Roberto De Simone ad Armando Pugliese), con i poeti e i drammaturghi, gli autori e i registi (come Nanni Moretti, Nanni Loy, Carlo Lizzani, Woody Allen, Giuseppe Tornatore).

 

Il nuovo anno si apre con Andrea Sirianni e i solisti del Balletto del Sud in Serata Romantica il 16 gennaio con musiche di Chopin, Adam, Schneitzhöffer, Brahms, Saint-Saens e le poesie di Giacomo Leopardi. Durante la serata i brani più celebri del balletto per antonomasia e del più famoso poeta italiano dell’Ottocento rievocheranno le sempiterne suggestioni del Romanticismo, di cui furono tra i massimi rappresentanti.

 

L’11 febbraio toccherà a un sassofonista rubato alla banda di paese, un contrabbassista stralunato, un pianista virtuoso, un batterista rompiscatole e un capobanda, in altre parole alla Rimbamband salire sul palco del Teatro Italia con Il sol ci ha dato alla testa. Uno spettacolo fuori dai canoni convenzionali, oltre le righe, anzi senza righe, nel quale la sola certezza è che cinque impeccabili suonatori riusciranno ad assurgere a esilaranti suonattori.

 

Si intitola Un tram che si chiama desiderio il penultimo spettacolo della stagione di Francavilla Fontana in programma il 21 febbraio. Sul palco Mariangela D’Abbraccio e Daniele Pecci con Angela Ciaburri, Stefano Scandaletti, Gabriele Anagni, Erika Puddu, Massimo Odierna su un testo di Tennessee Williams tradotto da Masolino D’amico per la regia del maestro di fama internazionale: Pier Luigi Pizzi. Il dramma, premio Pulitzer nel ’47, mette per la prima volta l’America allo specchio su cose come l’omosessualità, sesso, disagio mentale, famiglia come luogo non proprio raccomandabile, maschilismo, femminilità maltrattata, ipocrisia sociale. Col tempo è diventato veicolo di altre ragioni, sociologiche, ideologiche.

 

Il 19 marzo chiude la stagione La vacanza di Giovanni Anversa con Orsetta De Rossi, Sabrina Knaflitz e Pino Strabioli con Marcello Fiorini alla fisarmonica. “La vacanza” è uno spazio imprevisto dove tre anime alla deriva – due donne e un uomo – si raccontano e si mettono a nudo. Tre vite spezzate da un abbandono che le ha rese vuote e ripetitive. I tre personaggi si incontrano in un grande cimitero metropolitano. Si riconoscono dentro il solco del dolore e si scrutano l’un l’altro chiusi dentro la propria sofferenza che li avvicina, ma inevitabilmente li allontana. Le parole che si intrecciano e che man mano li legano assumono la forma precisa delle confessioni, dell’intimità tipica dell’amicizia. Sono le parole a rompere gli argini, a mostrarli diversi eppure simili, uguali di fronte alla morte e a ciò che è andato perduto.

 

 

CITTA’ DI FRANCAVILLA FONTANA
TEATRO PUBBLICO PUGLIESE

TEATRO ITALIA
Stagione di prosa 2019/2020

ABBONAMENTI A 6 SPETTACOLI
PLATEA 1° SETTORE
Intero euro 84,00
Ridotto euro 78,00

PLATEA 2° SETTORE
Intero euro 72,00
Ridotto euro 66,00

GALLERIA
Intero euro 54,00
Ridotto euro 48,00

GALLERIA STUDENTI
Intero euro 36,00

PREZZI DEI BIGLIETTI
PLATEA 1° SETTORE
Intero euro 20,00
Ridotto euro 18,00

PLATEA 2° SETTORE
Intero euro 15,00
Ridotto euro 13,00

GALLERIA
Intero euro 10,00
Ridotto euro 8,00

Condizioni generali di abbonamento
La tessera di abbonamento non è personale e dovrà essere esibita quale titolo d’ingresso al personale di sala.

Gli abbonamenti ridotti saranno concessi ai giovani under 25 anni, alle persone di oltre 65 anni, ai docenti degli istituti scolastici cittadini, alle compagnie teatrali del territorio cittadino,
ai dipendenti militari e civili dell’Esercito Italiano Puglia e Capitanerie di Porto – Puglia e ai gruppi di 10 persone organizzati dalle Associazioni Culturali, dai Circoli Aziendali riconosciuti.

I biglietti ridotti saranno concessi esclusivamente ai giovani under 25 anni, ai Docenti, alle persone di oltre 65 anni, e alle compagnie teatrali del territorio cittadino, ai giornalisti iscritti all’ODG Puglia, Carta Più La Feltrinelli, ai dipendenti militari e civili dell’Esercito Italiano Puglia e Capitanerie di Porto – Puglia, ai soci Touring Club Italiano, agli associati FITA Puglia, ai soci FAI e ai gruppi di 10 persone organizzati dalle Associazioni Culturali, dai Circoli Aziendali riconosciuti.

Il TPP è accreditato a 18app e Carta del Docente per consentire l’acquisto di abbonamenti e biglietti rispettivamente ai giovani 18enni e ai docenti titolari del bonus.

Vendita dei biglietti e degli abbonamenti
La sede per la vendita degli abbonamenti e dei biglietti è presso il Cinema Teatro Italia (Via Santa Cesaria, 16 – tel. 377.4234662) dalle ore 18.30 fino alle ore 21.00.

Apertura campagna abbonamenti dal 18/10/2019 fino al giorno del primo spettacolo.
La vendita dei singoli biglietti partirà dal 19/11/2019.

Orario di botteghino dalle 18.00 alle 20.00 del martedì e giovedì. Prenotazioni telefoniche al 3774234662 e 328/3520555

Orario delle rappresentazioni
porta ore 20,30 – sipario ore 21,00
Non sarà consentito l’accesso in sala a spettacolo iniziato.

Il presente programma potrà subire variazioni, indipendenti dalla volontà degli organizzatori, che saranno comunicate tempestivamente secondo gli usi.

Info

Teatro Italia
Via Santa Cesaria, 16
Tel. 0831.812373

Per informazioni tel. 377.4234662
teatromenzati@gmail.com

No Comments