June 18, 2024

Brundisium.net

In una nota inviata nel tardo pomeriggio di oggi, l’on Mauro D’Attis, commissario regionale di Forza Italia, ha reso noto che “si istituisce ufficialmente il tavolo per il Contratto istituzionale di Sviluppo per Brindisi e Lecce”.
Nel suo comunicato D’Attis ha reso noto che il tavolo “si terrà venerdì prossimo su convocazione del ministro Mara Carfagna“.
Per il parlamentare brindisino “si tratta di un segno evidente della volontà del governo di procedere sul binario che indichiamo da tempo: un’opportunità strategica per le comunità interessate, per tutta la costa adriatica, considerando il valore ambientale, turistico e culturale del contesto. Come si ricorderà, abbiamo seguito e chiesto che il territorio fosse al centro di un intervento del genere e il ministro Carfagna è stata di parola: si parte subito“.
D’Attis rimarca che “ciò si aggiunge ad altre iniziative a supporto di questa parte della Puglia e dei suoi principali settori produttivi come quello industriale che riguardano soprattutto la città di Brindisi”.

A ringagliardire il pensiero di D’Attis è la nota a firma di Livia Antonucci (coordinatrice FI brindisi) e dei consiglieri comunali di FI Roberto Cavalera e Gianluca Quarta: “Apprendiamo con enorme soddisfazione che il ministro Mara Carfagna ha convocato il tavolo istituzionale che, finalmente, metterà la prima pietra miliare al CIS ossia il Contratto Istituzionale di Sviluppo, che vedrà protagonista la città di Brindisi relativamente ai settori che la caratterizzano.
Fondamentale l’impegno profuso dal nostro parlamentare D’Attis che da tempo ha avviato una interlocuzione col ministro affinché si ponesse fine ai proclami e poi alle smentite sul CIS dalla maggioranza che sostiene Rossi. Fatti, dunque, non parole.
Con FI si comincia a scrivere oggi una pagina importante per il futuro della città di Brindisi“.

No Comments