September 25, 2021

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

«Costruttori di bene comune. Per un’economia sostenibile e resiliente»: è il tema dell’assemblea congressuale provinciale di Confcooperative Brindisi, in programma venerdì 21 febbraio 2020 nella sala di rappresentanza della Camera di Commercio di Brindisi, in via Bastioni Carlo V 4.

 

IL PROGRAMMA

– I lavori cominceranno alle ore 15.30 con le fasi di accoglienza e registrazione dei partecipanti, la costituzione dell’Assemblea, la nomina del presidente e relativi adempimentiA
Alle ore 16.00 la relazione del presidente provinciale di Confcooperative prof. Marco Pagano, seguita dalle testimonianze di giovani cooperatori e dai saluti delle Autorità presenti.
Alle 17.30 gli interventi programmati: dott. Alfredo Malcarne, presidente della Camera Commercio di Brindisi; dott. Francesco Zaccaria, presidente della Banca di Credito Cooperativo di Ostuni; prof. Alberto Basset, dell’Università del Salento.
«La cooperazione nella ‘nuova’ Europa» sarà il tema dell’intervento dell’on. prof. Paolo De Castro, europarlamentare e componente della Commissione Agricoltura e Sviluppo Rurale.

Alle ore 19.00 elezione delle cariche sociali e adempimenti assembleari (chiusura dei lavori prevista per le ore 19.30).

 

BILANCIO E OBIETTIVI

– Alla vigilia dell’assemblea, il presidente Marco Pagano (foto) ha rilasciato la seguente dichiarazione: «La nostra Organizzazione giunge a questo importante appuntamento dopo quattro anni molto intensi per la cooperazione e le imprese cooperative. Anni in cui, nonostante le particolari congiunture economiche nazionali e internazionali, le nostre imprese hanno garantito risultati soddisfacenti ai propri soci, riconoscendo a Confcooperative un valido ruolo di tutela, assistenza e rappresentanza. Fondamentale sarà, per il futuro della nostra Organizzazione, continuare a garantire il coinvolgimento di giovani cooperatrici e cooperatori e attuare politiche sostenibili, innovative e capaci di costruire il Bene Comune».

 

CONFCOOPERATIVE –

E’ un’associazione autonoma di rappresentanza, assistenza, tutela e revisione del movimento cooperativo che opera nei seguenti settori: FedagriPesca, Habitat, FederazioneSanità, Federcasse, Federazione consumo e utenza, Federcultura, turismo e sport, Federlavoro e servizi, Federsolidarietà, Mutue.
I NUMERI – Le cooperative aderenti sono circa 200, con circa 2.000 addetti, oltre 10.000 soci, un fatturato totale di 100 milioni di euro e una presenza capillare in tutti i comuni del territorio provinciale.

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com