June 24, 2024

Brundisium.net

Il 23 maggio prossimo, dalle 14.30 alle 17.00, nella sala Appia della direzione generale della Asl Brindisi in via Napoli, si terrà il corso “Registrare le dichiarazioni di volontà sulla donazione di organi e tessuti tramite il sistema CIE: un’opportunità al cittadino” promosso dal Centro regionale Trapianti, diretto dal professor Loreto Gesualdo, in collaborazione con la Asl Brindisi.

Il corso, organizzato periodicamente per l’avvicendamento del personale nelle strutture, è rivolto agli operatori degli uffici anagrafe dei Comuni della provincia di Brindisi e ai referenti dei punti di raccolta della Asl Brindisi, con l’obiettivo di dare informazioni sulla corretta procedura di registrazione delle dichiarazioni di volontà in merito alla donazione di organi.

La raccolta delle dichiarazioni di volontà, ai sensi della legge 91 del 1999, è attiva nelle Asl dal 2002 e dal 2014 anche nei Comuni, dove è possibile esprimersi in merito alla donazione al momento del rilascio o rinnovo della carta di identità. Quest’ultima rappresenta oggi la modalità più utilizzata da parte dei cittadini.

Per i saluti intervengono il direttore generale Maurizio De Nuccio, il direttore sanitario Vincenzo Gigantelli, il direttore amministrativo Loredana Carulli, il direttore di Nefrologia e dialisi Luigi Vernaglione e il direttore di Anestesia e Rianimazione Massimo Calò.

Dopo la proiezione del videoclip “In viaggio” che aprirà il corso, seguiranno le relazioni di Chiara Musajo Somma, dirigente medico del Centro regionale Trapianti Puglia, di Ada Patrizio, medico rianimatore e coordinatrice delle attività di prelievo dell’ospedale Perrino, di Lucia Argentiero, nefrologa e coordinatrice territoriale per la donazione e trapianto Area vasta sud.

L’incontro si chiuderà con il videoclip “Storia di un trapianto, perché donare il consenso può salvarti la vita”.

 

 

UFFICIO STAMPA ASL BRINDISI

No Comments