September 28, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Tra i primi appuntamenti politici brindisini della prossima campagna elettorale figura anche l’apertura di una sede di una delle liste che fa capo al presidente uscente Emiliano. Leggo che tra i presenti ci sarà anche l’assessore regionale Cosimo Borraccino. Si tratta dello stesso esponente politico tarantino che, invece di pensare a tutta la Puglia, dirotta interventi e risorse soltanto sulla “sua” Taranto.

 

L’ultimo esempio è costituito dal Salone Nautico di Puglia che, come è noto, si è sempre svolto a Brindisi (tranne una piccola parentesi). Ebbene, il nostro appuntamento fieristico, nonostante gli sia riconosciuta ufficialmente una valenza regionale, non ha ricevuto un solo euro dalla Regione Puglia, mentre Borraccino ha pensato bene di destinare 250.000 euro alla “Fiera del mare” di Taranto che nella prima edizione – lo scorso anno – ha fatto registrare un incredibile flop.

 

Il tutto, nel silenzio generale dei consiglieri regionali uscenti eletti in provincia di Brindisi.

 

E non è tutto. E’ ben nota l’insistenza con cui Borraccino spinge verso l’aeroporto di Grottaglie, pur consapevole del fatto che l’apertura ai voli civili di quello scalo manderebbe in crisi la società Aeroporti di Puglia e, di conseguenza, il trasporto aereo nella nostra regione. Anche in questo caso, nel silenzio generale.

 

Con tutto il rispetto per la sua figura istituzionale, l’assessore Borraccino farebbe bene ad inventarsi una scusa per disertare l’appuntamento di domani, anche perché i brindisini hanno finalmente smesso di avere l’anello al naso.

 

 

Pietro Guadalupi – Fratelli d’Italia

No Comments