October 20, 2021

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Agevolazioni TARI per utenze non domestiche, restauro delle Porte cittadine e nuovo monumento dedicato al lavoro
. Sono questi i temi principali sviluppati nel corso della seduta consiliare di mercoledì 30 giugno.

L’Assise cittadina ha approvato la riduzione della TARI (tassa sui rifiuti) per le attività produttive danneggiate dai provvedimenti varati dal Governo nazionale a causa dell’emergenza sanitaria. Il piano di interventi prevede una riduzione del 50% per le utenze non domestiche costrette alla chiusura per almeno 4 mesi, del 30% per chiusure inferiori a 4 mesi e del 25% per le imprese che hanno registrato una contrazione del fatturato di almeno il 50% rispetto al 2019.

“Molte aziende in questi mesi hanno subito delle perdite importanti a causa dell’emergenza sanitaria. Con questo provvedimento – spiega l’Assessora al Bilancio Antonella Iurlaro – la nostra Amministrazione Comunale ha inteso mettere immediatamente a disposizione delle attività produttive i fondi governativi per la riduzione della TARI adottando uno strumento di immediata lettura che agevola anche burocraticamente gli imprenditori francavillesi.”

Il Consiglio Comunale nel corso della seduta ha licenziato la variazione di bilancio con cui vengono stanziate le somme necessarie per il restauro alle Porte storiche della Città.

“Intendiamo valorizzare una parte del patrimonio cittadino da tempo trascurato. Grazie a questa variazione – dichiara il Sindaco Antonello Denuzzo – potremo candidare l’intero progetto di restauro delle porte storiche ad un bando del GAL Terra dei Messapi. L’obiettivo è consolidare questi monumenti e allestire un’illuminazione adeguata che li valorizzi. Anche in questo caso puntiamo ad intercettare le opportunità offerte dai bandi pubblici per non attingere dalle risorse comunali e consentire un rapido svolgimento dei lavori.”

In apertura della seduta è stato rispettato un minuto di raccoglimento in memoria di Camara Fantamadi, il ragazzo di 27 anni originario del Mali deceduto al termine di una giornata di lavoro nei campi in condizioni estreme a causa del caldo.

Al tema del lavoro è stata dedicata la mozione del Consigliere Mimmo Tardio finalizzata alla installazione di un nuovo monumento dedicato al lavoro in piazza Marconi. L’opera avrà la funzione di celebrare il lavoro e ricordare le numerose morti bianche francavillesi. La mozione è stata approvata all’unanimità dei presenti.

Comune di Francavilla Fontana

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com