November 24, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

A Brindisi, nel corso della nottata del 15 agosto, i Carabinieri della locale Compagnia, a conclusione di un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato al controllo della movida e della circolazione stradale, nonché a prevenire la diffusione del contagio da COVID-19, hanno denunciato in stato di libertà un 46enne di Lodi, poiché, fermato alla guida dell’autovettura della suocera e sottoposto all’accertamento con l’etilometro, è stato trovato con un tasso alcolemico superiore al limite consentito; ritirata la patente di guida.

Nell’ambito del medesimo servizio, sono stati rinvenuti nell’auto di un 44enne pregiudicato del luogo 500 ricci di mare illecitamente detenuti e trasportati, destinati alla vendita, privi dei previsti requisiti di tracciabilità. I ricci, ancora vivi e vitali, sono stati posti in sequestro amministrativo e reimmessi in mare per la salvaguardia della specie.

 

Nel complesso, i Carabinieri hanno controllato 63 veicoli, identificato 82 persone, di cui 18 di interesse operativo, 10 sottoposte a misure di sicurezza e prevenzione, effettuato 12 perquisizioni, elevato 8 contravvenzioni al codice della strada, 4 esercizi pubblici controllati.

 

No Comments