September 30, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

MENS SANA CIAURRI MESAGNE – BASKET ALEZIO = 92 – 57
parziali: 23-14 27-11 22-17 20-15

MENS SANA CIAURRI MESAGNE: Ciccarese 5, Prisciano 7, Mazzeo 2, Mlakar 22, Cuomo, Longo 22, Scalera 7, Masi, Zachov 10, Cobianchi 17. Allenatore: Luigi Santini.

BASKET ALEZIO: Prete 4, Iacomelli 4, Fracasso 13, Gabellone 4, Tornesello 5, Leopizzi 2, Mirizio 2, Toma 19, Leopizzi M. 4, Solidoro. Allenatore: G. Fersini.

Arbitri: Venezia e Giordano.

 

 

Partita come da pronostico quella tra la Mens Sana Mesagne e il Basket Alezio. Vincono i padroni di casa con la giovane formazione salentina, mettendo in evidenza una notevole differenza tecnica e fisica. Il Mesagne lascia in panchina Masi influenzato, e schiera Ciccarese, Longo, Cobianchi, Mlakar e Zachov, mentre coach Fersini per gli ospiti manda in campo Iacomelli, Fracasso, Leopizzi, Toma e Solidoro. Inizio favorevole alla Mens Sana che prende in mano l’incontro gestendolo fino alla fine. Fracasso per gli ospiti cerca di opporsi al dominio biancoverde, realizza due triple, ma il primo quarto vede i mensanini in vantaggio 23-14. Nel secondo periodo la partita non cambia, Scalera e compagni sciorinano una buona pallacanestro fatta di veloci transizioni. L’Alezio cerca di limitare i danni e al riposo lungo il tabellone segna 50-25. Non cambia la partita al rientro in campo. Coach Santini ruota tutti i disponibili, Mlakar e Cobianchi deliziano il numeroso pubblico anche con due schiacciate. L’Alezio perde Leopizzi che, in un fortuito scontro di gioco, si procura una ferita lacero contusa tale da richiedere l’intervento di un’ambulanza e la sutura presso l’ospedale Perrino di Brindisi. Subito dopo anche Fracasso deve fare ricorso alle cure del dottor Mattia, medico in campo, per una distorsione alla caviglia che non gli permetterà di rientrare. La partita intanto scorre senza particolari sussulti, tra gli ospiti sale in cattedra il giovane Toma che mette in mostra il suo talento. Nell’ultimo quarto il giovanissimo Mazzeo, classe 2004, realizza i primi due punti in un campionato senior. Con i due punti conquistati la Mens Sana Mesagne si qualifica matematicamente alla poule di promozione in serie C con tre giornate di anticipo. Il prossimo turno vedrà i mensanini impegnati a Brindisi con l’Assi, sabato alle ore 18:00 presso il Palamelfi, per vendicare la sconfitta in casa del girone di andata.

No Comments