October 1, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

In un periodo di forte crisi come quello che stiamo vivendo, non è  facile, per alcune pattuglie della Polizia Municipale di Brindisi, eseguire il servizio operativo messo in atto sin dall’alba di oggi.

Gli agenti al servizio del Comandante Nigro hanno eseguito una capillare attività di controllo nell’ampia area  mercatale  ortofrutticola di via S.M. Ausiliatrice laddove, notoriamente, si evidenziano (tanto per dirla come il Comando) “situazioni di illegittimità sia nella vendita che nelle occupazioni di suolo pubblico”. Tali illegittimità vengono evidenziate sia dai cittadini e dai pedoni (che spesso devono far fronte ad un traffico caotico) che da rivenditori che hanno “le carte in regola” (per i quali la presenza di “concorrenti” che non rispettano le norme del commercio e non pagano imposte costituisce un serio danno economico).

L’intervento odierno della Polizia  Muncipale è stato finalizzato a “restringere e contenere ” le occupazioni di marciapiedi e parti di sede stradale. Quattro i verbali elevati (per una somma che va da €. 41,00 ad €. 84,00) e tre gli automezzi controllati e per i quali sono in corso accertamenti ulteriori finalizzati alla verifica della copertura assicurativa in corso.

I controlli – fanno sapere dal Comando – proseguiranno nelle  prossime settimane interessando anche i venditori, spuntisti e non , che occupano marciapiedi ed intersezioni stradali specie nelle immediate vicinanze di via Germanico e di piazza Virgilio.

Giova sottolineare che il mercato ortofrutticolo di Via Santa Maria Ausiliatrice sarà trasferito prossimamente in Viale Risorgimento, dove si sta ultimando la ristrutturazione di una vasta area che sarà attrezzata, coperta, con servizi annessi. Insomma un’area in cui la vendita sarà seriamente regolamentata, con benefici sia dal punto di vista igienico-sanitario che da quello prettamente commerciale.

 

 

 

 

No Comments