August 19, 2022

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Nuovo intervento di rigenerazione urbana in un’area dismessa nel centro di Mesagne, in provincia di Brindisi, grazie un finanziamento ad impatto sociale erogato da UniCredit in favore della società immobiliare Si.Co. 42 srl.

Il finanziamento di UniCredit è finalizzato a sostenere l’acquisito e la riconversione di un complesso immobiliare dismesso, situato nel centro di Mesagne in Via Giuseppe Trono/Via Luigi di Savoia, che sarà destinato a diventare un nuovo polo sportivo-culturale-ricreativo e centro fitness, con annesso campo da paddle e spazio per attività di “psicomotricità”. Saranno inoltre ospitate nel nuovo spazio multifunzionale anche attività di welfare finalizzate al recupero e all’inclusione di soggetti socialmente ed economicamente disagiati, grazie al coinvolgimento anche di Associazioni del territorio che operano nel campo del Terzo Settore. La realizzazione del progetto prevede a regime il coinvolgimento di circa 21 dipendenti provenienti del territorio.

L’iniziativa rientra in un più ampio intervento di riqualificazione urbana per la quale il Comune di Mesagne ha rilasciato le autorizzazioni a costruire, a fronte di convenzione stipulata tra le parti che prevede impegni da parte della Si.Co.42 srl, sia di riqualificazione urbana, sia di iniziative a sfondo sociale a favore di soggetti anziani e svantaggiati da un punto di vista economico/sociale

“Finalmente prende corpo un progetto di riqualificazione urbana in una zona centrale di Mesagne, che aiuterà a migliorare la qualità della vita dei giovani e a contrastare la vulnerabilità sociale, promuovere l’inclusione sociale e favorire la partecipazione attiva dei cittadini – ha spiegato Zanzico Concetta, Rappresentante legale della società immobiliare Si.Co. 42. Ringrazio il Comune di Mesagne e UniCredit per averci creduto ed essere stati nostri partner in questa importante operazione di rilancio della città”.

L’operazione rientra nell’ambito del programma Social Impact Banking di UniCredit, voluto dal Gruppo bancario per sostenere iniziative e progetti realizzati con il chiaro intento di generare impatto sociale positivo e misurabile.

“Con questa operazione di finanziamento – ha aggiunto Annalisa Areni, Responsabile per il Sud di UniCredit Italia – contribuiamo ad aprire alla città una grande area, frutto di una riqualificazione di un’area dismessa. Il progetto permetterà ai cittadini di Mesagne di beneficiare di una struttura polifunzionale che migliorerà la qualità della vita del quartiere, a beneficio di bambini e adulti, con particolari agevolazioni soprattutto verso categorie di persone socialmente ed economicamente svantaggiate, anziani e persone con disabilità. L’operazione rientra nell’offerta di Impact Financing di UniCredit Social Impact Banking, finalizzata a finanziare realtà a forte rilevanza sociale e conferma l’attenzione e la vicinanza di UniCredit al territorio pugliese”

L’offerta di Impact Financing di UniCredit Social Impact Banking sostiene tutte le imprese profit e non profit con evidenti intenti sociali addizionali e misurabili, nei settori della sanità e assistenza sociale, educazione e formazione, recupero delle periferie e beni o aree restituite al territorio, alloggio sociale e tutela e valorizzazione del patrimonio artistico e culturale, del turismo e dell’agricoltura sociale e a tutto ciò che favorisca l’inserimento lavorativo di categorie svantaggiate. L’offerta propone finanziamenti agevolati e la possibilità per le imprese eleggibili di beneficiare di un “Pay for Success” (sconto di interesse o riconoscimento di una donazione aggiuntiva), al raggiungimento dei risultati sociali dichiarati e di ricevere l’accompagnamento a cura dei volontari di UniGens.

Ufficio stampa UniCredit

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com