December 7, 2019

Print Friendly, PDF & Email

Off Occhiali Mesagne Volley – De.Mo. Cutrofiano 1-3
Parziali: 16-25, 13-25, 25-17, 14-25)
Off Occhiali Mesagne Volley: Arinze 7, Meccariello 12, Agostinelli 3, Murri 11, Riparbelli 9, Altomonte 2, Miceli 5, Caforio, Novia 1, Manisi. Ndriollari, Carriero e D’Errico non entrate. All. Simone Giunta, vice Sandro Passaro.
De.Mo.Cos. Cutrofiano: Baglivo, Capuano, Cementi, Della Rosa, Fanelli, Gatto, Lea, Mengoli, Montillo, PAdula, Rosazza, Gentile. All.Carratù, vice Polimeno.

 

 

Si conclude per tre set a uno a favore del forte Cutrofiano il match che ha visto le salentine impegnate in casa della Off Occhiali Mesagne Volley presso il Palazzetto dello Sport di via Udine.

Le mesagnesi sapevano sarebbe stata una partita difficile, per la compattezza del gruppo che stavano per incontrare, ma non per questo si sono date del tutto per vinte.

Ad arbitrare il match, i sigg. Anelli Roberta e Percoco Liborio, rispettivamente di Bari e Cassano (Ba).

I primi due set vedono una quasi totale predominanza delle ospiti, che guidate dai suggerimenti di coach Carratù non lasciano spazio alle mesagnesi, travolte dalle avversarie, che svettano per altezza e visione di gioco.

Dopo due set in cui la Off Occhiali non riesce ad intimorire le ospiti, ecco che nel terzo set la partita sembra prendere una piega diversa. In realtà, pare si giochi direttamente un altro match. Questa volta, i ruoli sono invertiti: le padrone di casa dominano in campo, lasciando le salentine a -10 in più occasioni( 13-3, 18-8)e chiudono il set a proprio favore per 25-17. Un set che promette bene per la quarta frazione di gioco, in cui le mesagnesi possono trasformare la partita.

Al rientro per il quarto set, però, le atlete del Cutrofiano tornano lucide come nei primi due set e asfaltano le locali con uno schiacciante 14-25.

Importante ora la reazione delle mesagnesi, che nel prossimo turno, sabato 1° marzo alle ore 19 dovranno giocare in trasferta contro la Orakom Virtus Fari Salerno. Fondamentale è l’atteggiamento con cui le atlete di coach Giunta devono scendere in campo: più sicure di sé, determinate e scaltre, per acciuffare quei punti utili alla classifica.

 

COMUNICATO STAMPA OFF OCCHIALI MESAGNE

 

No Comments