January 19, 2020

Print Friendly, PDF & Email

Alla luce degli episodi di delinquenza che hanno infittito, nei giorni scorsi, le pagine della cronaca brindisina, ci sentiamo di schierarci con fermezza e serenità dalla parte di chi questa città la difende con continuità e professionalità.

 

Episodi come la sparatoria nella movida brindisina, la rapina al centro commerciale Le Colonne e quella effettuata al Conad di via Dalmazia non sono sicuramente il frutto dell’operato di bande criminali organizzate, ma costituiscono il tentativo di singoli individui, figli di vecchie e nuove sacche di emarginazione, che agiscono spesso per imitazione di modelli altamente fuorvianti.

 

Oggi Brindisi, nonostante gli episodi che pur avvengono, grazie al lavoro della Prefettura e alle Forze dell’Ordine tutte, può dichiararsi un luogo ad alto profilo di sicurezza.

 

A tal proposito, e con ogni evidenza, è sotto gli occhi di tutti il risultato raggiunto durante il 2018 ed in particolare il Natale appena trascorso, un periodo storicamente contraddistinto da furti, rapine spaccate e che, quest’anno, è stato caratterizzato da una oggettiva tranquillità e sicurezza.

I recenti investimenti imprenditoriali, che hanno determinato l’apertura di nuove attività commerciali, sono sicuramente la miglior dimostrazione di una città dove la sicurezza crea oggi le condizioni di una continua crescita nel rinnovamento, garantendo e salvaguardando costantemente il lavoro e la qualità di vita dei suoi cittadini e dei fruitori esterni, in una prospettiva concreta di sviluppo turistico, imprenditoriale e sociale.

 
 

COMUNICATO STAMPA
Confesercenti della Provincia di Brindisi – Brindisi Centro Associazione Commercianti

No Comments